Fandom

Resident Evil Wiki

William Birkin

618pagine in
this wiki
Crea nuova pagina
Comments0 Share

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Ashley mugshot.png
Questa voce necessita di una riscrittura o di vari miglioramenti.
Se puoi, modificala e aiutaci a migliorarla.
William Birkin
William.jpg
Informazioni biografiche
Data di nascita:1962
Data di morte:30 settembre 1998
Nazionalità:Americano
Occupazione:Ricercatore della Umbrella Corporation
Stato:Deceduto
Caratteristiche fisiche
Sesso:Maschio
Altezza:178 cm
Peso:66,7 kg
Apparizioni
Prima apparizione:Resident Evil 2
Doppiatore:Raffaele Fallica (Resident Evil: Operation Raccoon City)
[Fonte] · [Modifica]

William Birkin è un brillante scienziato alle dipendenze della Umbrella Corporation, ed è il creatore insieme ad Albert Wesker del T-002. Stretto collaboratore di Albert Wesker da sempre, è uno dei personaggi chiave durante lo scoppio del virus T a Raccoon City, in quanto collabora con il capo del dipartimento di polizia della città, Brian Irons, per incastrare i residui membri della S.T.A.R.S. ormai dispersi. Durante un'incursione da parte di un commando segreto mandato dalla stessa Umbrella per sottrargli la sua nuova creazione, il G-Virus, è proprio egli il fautore dell'epidemia diffusasi a Raccoon City. Infatti durante il caos dell'incursione, William lascia cadere per terra delle provette contenenti il virus T, che infettando i ratti (veicoli di diffusione del virus) si diffuse in tutta la città. William è sposato con una scienziata, Annette Birkin, ed ha avuto da lei una figlia che chiamano Sherry. Dopo essersi iniettato il G-Virus, William divenne il G-Birkin, una mostruosa creatura in continua mutazione. Verrà eliminato durante le sue varie trasformazioni da Leon Scott Kennedy e Claire Redfield, i protagonisti del secondo capitolo della serie.

Trasformazioni Modifica

Durante la retata dell'Umbrella, Birkin viene ferito gravemente da una raffica di colpi: per sopravvivere, s'inietta il G-Virus.

Nella prima forma, armato di una mazza, il braccio destro e parte del torace (in corrispondenza delle ferite procurategli dagli agenti) vengono mutati orribilmente dal virus (dal braccio destro, all'altezza della spalla, sbuca un gigantesco occhio), anche se lo scienziato conserva parte delle facoltà umane. Nella seconda forma, la sua faccia viene "trasferita" nel petto, lasciando al suo posto una creatura abnorme priva di pelle e mutata dal virus. Anche se è diventato più lento il braccio destro diventa più grande, sviluppando degli artigli affilati. Nella terza forma, oramai Birkin è "perduto": perde qualunque facoltà umana, dato che il suo corpo ha completamente assorbito il virus. Il suo braccio sinistro diventa uguale a quello destro, mentre sviluppa altre due braccia, dotato di artigli altrettanto letali. Il volto mette in risalto la struttura ossea, simile a quella di un Tyrant, mentre all'altezza delle coscie sbucano due occhi.

Nella quarta forma (che appare come boss finale nell'Umbrella) perde fattezze umanoidi, subendo un ulteriore modifica dal virus. La mandibola sviluppa una gigantesca bocca irta di denti, mentre la testa si allunga; le prime due braccia si "piegano" formando delle zampe anteriori e quelle secondarie mantengono forme umanoidi per afferrare le vittime. A dispetto delle dimensioni, diventa più veloce, diventando in tal modo una variante del Cerberus.

Nell'ultima forma (che appare come boss "segreto" sul treno) l'unico elemento distinguibile è la testa: in seguito a varie mutazioni, diventa una gigantesca gelatina composta dai corpi di sopravvissuti, zombie ed animali infetti. Perde gli arti, ma compensa tale perdita con una bocca gigante, dotata di lunghi tentacoli (che usa per spostarsi) e denti per fagocitare le sue vittime.

In altri media Modifica

Nel film Resident Evil, William Birkin fa un' apparizione come capo del Progetto Nemesis e narratore, interpretato dall'attore Jason Isaacs e doppiato in italiano da Alessandro Rossi.

La prima parte della prima mutazione di Birkin fa un cameo in Resident Evil Outbreak.

Durante lo scenario "Le Porte della Morte", in Resident Evil: The Umbrella Chronicles, Ada Wong trova alcuni suoi resti.

Nel film animato Resident Evil Degeneration, Birkin fa una piccola apparizione in un flashback di Claire Redfield.

Inoltre su Fandom

Wiki a caso