Fandom

Resident Evil Wiki

Tyrant T-002

618pagine in
this wiki
Crea nuova pagina
Comments0 Condividi

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Tyrant T-002
T-002 Medium.jpg
Informazioni biologiche
Organismo di base:Umano
Informazioni sullo sviluppo
Creato con:Virus t
Scopo:Sperimentale
Stato:Distrutto
Informazioni di gameplay
Apparizioni:

Resident Evil
Resident Evil: Rebirth

[Fonte] · [Modifica]

Il Tyrant T-002 è stato il secondo Tyrant sviluppato dalla Umbrella Corporation nel Centro di Ricerca Arklay. Un'arma biologica da combattimento, il T-002 è stato sviluppato grazie alle informazioni derivate dal Proto Tyrant di Tipo T-001. Fu sviluppato impiantando con successo il virus t nel corpo di un maschio adulto e fu soprannominato "forma di vita perfetta". Era la migliore tra tutte le armi biologiche con base umana, dato che implementava con successo un'eccellente abilità combattiva e una forza sovraumana pur mantenendo le facoltà mentali richieste per eseguire ordini. Inoltre, come tutti i Tyrant, possedeva un'incredibile resistenza. Fu il primo passo per il programma di produzione in massa dei Tyrant.[1][2]

Storia Modifica

Sviluppo Modifica

Il T-002 era il secondo dei primi due modelli di Tyrant creati nei primi anni '90. Questo modello venne creato dalla squadra di ricerca delle B.O.W. di Arklay, guidata da William Birkin, qualche tempo dopo l'iniziale fallimento del Proto Tyrant. Come soggetto degli esperimenti, fu utilizzato un altro clone di Sergei Vladimir, al quale fu iniettata la variante del virus t necessaria per creare un Tyrant. Dopodiché, fu posto all'interno di una capsula e immerso in una soluzione liquida che permise alle cellule infette di propagarsi ad un livello sufficente. Utilizzando le informazioni ricavate dal Proto Tyrant, gli scienziati furono in grado di migliorare notevolmente il T-002 e correggere tutti i difetti del suo predecessore, assicurandosi che la variante del virus non deteriorasse troppo il soggetto e preservasse un livello d'intelligenza sufficiente ad eseguire degli ordini. In quel periodo, il T-002 era considerato l'apice del programma B.O.W. della Umbrella. Per commemorare il suo successo dopo un esperimento che dimostrò le sue capacità combattive, il suo potenziale offensivo e il suo comportamento brutale, fu battezzato Tyrant.[3]

Il T-002 fu sviluppato per anni parallelamente al prototipo T-A.L.O.S. dalla squadra di ricerca di Arklay, anche dopo il trasferimento di William Birkin e l'inizio dello sviluppo del Tyrant T-103. Nonostante fosse completo e pronto a essere prodotto in massa nel luglio 1998, erano ancora presenti dei problemi nel meccanismo di controllo del T-002 e molte aree necessitavano di miglioramenti. Ben presto venne considerato obsoleto in confronto al Tipo T-103, migliore e dalle dimensioni ridotte.[4]

L'incidente dei Monti Arklay Modifica

RE TyrantTube.png

Il Tyrant all'interno della sua capsula

Dopo la diffusione del virus t nel Centro di Ricerca Arklay in maggio, la Umbrella diede inizio a una procedura chiamata Giorno X per organizzare un test di combattimento top-secret contro le forze speciali della S.T.A.R.S. in modo da poter catalogare le incredibili capacità del Tyrant. L'ordine era quello di ottenere le informazioni di combattimento dal T-002 per poi distruggere l'esemplare insieme all'impianto stesso, dato che il già superiore T-103 aveva bisogno solamente di qualche dato del suo predecessore per poter essere migliorato.[5]

Nonostante tutto, Albert Wesker aveva i propri piani riguardo al Tyrant. La sua intenzione era di rubarlo e consegnarlo ad una società rivale della Umbrella, conosciuta solamente come organizzazione, in modo da potersi guadagnare la sua fiducia. Sempre secondo i suoi piani, Wesker si fece trafiggere di proposito dal T-002, in modo da fingere la propria morte, sapendo che sarebbe resuscitato con nuove, incredibili capacità grazie ad un virus speciale che si era iniettato. Chris Redfield e Jill Valentine riuscirono in ogni caso a distruggere il Tyrant, facendolo saltare in aria con un lanciarazzi lanciato da Brad Vickers. Questa sconfitta inflisse un duro colpo alla reputazione e all'orgoglio di Wesker, generando un profondo odio tra lui e la S.T.A.R.S.

Gli avversari della S.T.A.R.S. si dimostrarono altamente preparati e dal combattimento fu ricavata un'enorme quantità di dati, ben oltre le aspettattive dei ricercatori. Questi portarono la Umbrella un passo più vicina al completamento della B.O.W. Tyrant definitiva e al raggiungimento della produzione in massa della linea T-103.

Caratteristiche Modifica

Il T-002 dimostrava capacità di combattimento e resistenza superiori, oltre ad un intelletto maggiore rispetto al Proto Tyrant che gli permetteva di rispondere a comandi basilari. Per attaccare, utilizza principalmente i suoi giganteschi artigli ossei presenti nel braccio sinistro. Può sfondare diversi strati di cemento e spiccare enormi balzi, dimostrando inoltre una velocità impareggiabile che rende difficile la fuga delle vittime.

Super Tyrant Modifica

Come altri modelli di Tyrant, il T-002 era equipaggiato con un limitatore di potenza. Se avvertiva che la sua vita era in pericolo, il limitatore si disattivava. Una volta rimosso, il Tyrant subiva una mutazione che aumentava il suo potenziale combattivo e la resistenza. Questa forma era chiamata "Super Tyrant". Il principale cambiamento fisico era l'espansione dei vasi sanguigni che gli conferivano una colorazione rossastra.[6]

GalleriaModifica

Fonti Modifica

  1. Appunti sul Tyrant (T-002)
  2. Biohazard Kaitaishinsho, pagina 90
  3. Biohazard 3 Last Escape Official Guidebook - Fulfilment Of Her Escape, pagina 141
  4. Resident Evil Archives, pagine 157 e 158
  5. Messaggio dal Responsabile della Sicurezza
  6. Biohazard Kaitaishinsho, pagina 92
B.O.W.



Inoltre su Fandom

Wiki a caso