FANDOM


Scarmiglione
Scarmiglione Diorama Figure
Nome giapponese:スカルミリオーネ (Sukarumiriōne?)
Informazioni biologiche
Organismo di base:Umano e squalo
Informazioni sullo sviluppo
Creato con:Virus t-Abyss
Scopo:B.O.W. sperimentale
Stato:Estinto
Informazioni di gameplay
Apparizioni:

Resident Evil: Revelations

[Fonte] · [Modifica]

Scarmiglione è una B.O.W., che utilizza il DNA di uno squalo, creata con il virus t-Abyss

StoriaModifica

Lo Scarmiglione è una delle B.O.W. create sulla Queen Zenobia dal team di ricerca durante la sperimentazione col virus t-Abyss e, in seguito, rinchiuse nei laboratori.

Un primo esemplare viene incontrato da Jill Valentine e Chris Redfield nella stanza di decontaminazione, mentre altri vengono liberati da Morgan Lansdale per uccidere i due. A seguito della distruzione della Queen Zenobia si presume che tutti gli esemplari siano stati eliminati.

CaratteristicheModifica

Lo Scarmiglione è una B.O.W. creata utilizzando il DNA di squalo, aspetto considerato molto promettente allo stadio iniziale del suo sviluppo, dato che il profilo genetico dello squalo è cambiato molto poco nel corso di milioni di anni e la sua storia di predatore è quasi rimasta invariata. L'uso del suo DNA fornisce una feroce aggressività a queste armi biologiche.

Mentre la forma, semi umanoide, dello Scarmiglione è simile a quella degli antenati degli squali, le sue appendici sono mutate in modo tale da essere usate come lancia e scudo: il braccio destro presenta la forma di una lancia seghettata (in realtà sporgenze appuntite), mentre il sinistro è divenuto una pinna coriacea capace di fungere da scudo, a causa del fatto che le scaglie placoidi siano mutate tanto da collegarsi direttamente alle fibre muscolari. Tali caratteristiche sono tipiche dei pesci cartilaginei.

Oltre a questo, le squame sono resistenti come acciaio e superano di molto quelle di un squalo normale, dando loro una difesa frontale senza precedenti. Queste caratteristiche permettono alla creatura di utilizzare attacchi penetranti e di muoversi con la stessa agilità degli animali terrestri.

Dopo aver ricevuto gravi danni alla parte superiore del corpo, questa esplode, rivelando un midollo spinale elettrificato che continua a vagare senza meta. Se sono le gambe ad essere danneggiate, queste esplodono, costringendo la creatura a strisciare al suolo e ad addentare la preda.

EtimologiaModifica

Scarmiglione è un diavolo inventato da Dante Alighieri, che lo inserisce tra i Malebranche, la diabolica truppa di demoni protagonista di un curioso episodio dell'Inferno.


GalleriaModifica

B.O.W.