Fandom

Resident Evil Wiki

Queen Zenobia

618pagine in
this wiki
Crea nuova pagina
Comments0 Condividi

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Questa voce è un abbozzo. Puoi modificarla ed espanderla seguendo le linee guida di questa wiki.

La Queen Zenobia era una lussuosa nave da crociera appartenente alla Paraguas Line Company. Fu costruita insieme ad altre due navi dall'aspetto identico, la Queen Semiramis e la Queen Dido.

Storia Modifica

Questa gigantesca nave da crociera fu costruita nel 1978. Il suo design, che riproduceva fedelmente quello dei vascelli da crociera degli anni '30, era basato su alcuni progetti lasciati dal rinomato architetto americano George Trevor poco prima della sua scomparsa. Alla fine degli anni '80, quando sembrava ormai destinata a essere rottamata, la Queen Zenobia fu acquistata dalla Paraguas Line e le sue turbine a vapore furono rimpiazzate da un sistema di propulsione elettrico diesel. Stiva e cabine furono espanse e il vascello fu dotato di tecnologie all'avanguardia.[1]

Dopo il restauro, la Queen Zenobia partì per una crociera intorno al mondo, seguita da una attorno al Sud America e da molte altre. Successivamente trovò il suo ambiente ideale nel mar Mediterraneo, con le crociere attorno all'Africa.[1]

Il Panico di Terragrigia Modifica

Dopo la bancarotta della Paraguas Line, il commissario della FBC Morgan Lansdale acquistò la Queen Zenobia e le sue navi gemelle e vi fece costruire dei laboratori di ricerca dove i suoi ricercatori svilupparono il virus t-Abyss. In seguito consegnò le navi ai terroristi della Veltro, che le usarono come basi operative durante l'attacco alla città galleggiante di Terragrigia. A loro insaputa, il commissario della FBC fece in modo che il virus t-Abyss si diffondesse a bordo delle navi, infettando tutti i membri dell'equipaggio. Dopo essersi sbarazzato della Veltro, Lansdale sequestrò la Queen Zenobia e ordinò ai suoi ricercatori di sviluppare un vaccino per il virus.[2] Una volta ultimato il vaccino, Lansdale se lo fece consegnare e si servì delle B.O.W. conservate nei laboratori per uccidere tutti i ricercatori.[2] Le due navi gemelle rimaste, la Zenobia e la Semiramis, rimasero abbandonate nel mar Mediterraneo.

La resurrezione della Veltro Modifica

Nel 2005 il direttore della BSAA O'Brian decise di inscenare la resurrezione della Veltro per scoprire le vere intenzioni di Morgan Lansdale e si servì della Queen Zenobia per mettere in atto il suo piano. Il commissario della FBC, intimorito che gli agenti della BSAA scoprissero la verità sul suo coinvolgimento a Terragrigia, tentò di distruggere la Zenobia con il satellite Regia Solis ma, grazie agli sforzi di Jill Valentine e Parker Luciani, il suo tentativo fu vano. Nonostante tutto, riuscì comunque a sbarazzarsi della nave ordinando al suo agente infiltrato nella BSAA, Jessica Sherawat, di avviare la sequenza di autodistruzione. Dopo essere stata gravemente danneggiata dalla gigantesca B.O.W. Malacoda, la Queen Zenobia fu distrutta da un'enorme esplosione.

Note Modifica

  1. 1,0 1,1 Storia della Queen Zenobia
  2. 2,0 2,1 Registro infezioni della Queen Zenobia

Inoltre su Fandom

Wiki a caso