Fandom

Resident Evil Wiki

Mikhail Victor

618pagine in
this wiki
Crea nuova pagina
Comments0 Condividi

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Mikhail Victor era un Mercenario dell' U.B.C.S. (Umbrella Biohazard Contromisure Service) assieme ai suoi due compagni Carlos Oliveira e Nicholai Ginovaef
Mikhail Victor.jpg

Mikhail Victor







BiografiaModifica

Nato a Mosca il 4 giugno 1958, Mikhail è stato costretto fin da bambino a svolgere il servizio militare. Crescendo in un mondo estremamente rigido come quello sovietico, egli diventa un grande combattente ottenendo il grado di tenente. Tuttavia, dopo diversi anni Mikhail fu costretto a dimettersi dopo il crollo dell'Unione Sovietica e la divisione dell'esercito tra i confini regionali.

Il Crollo dell'Unione SovieticaModifica

Mikhail successivamente aderì ad una organizzazione di guerriglia gestita da sua moglie, non condividendo il nuovo regime, portando l'organizzazione a diventare una vera e propria cellula terroristiche contro lo stato. Dopo molti anni di guerriglia tuttavia, l'organizzazzione viene annientata e molti dei suoi membri uccisi, mente Mikhail viene arrestato e imprigionato dal governo. In seguito poi la Umbrella Corporation, che aveva occhi e orecchie ovunque, rimase impressionata delle sue doti di leadership e delle capacità militari dimostrate negli anni di repressione, e come successo con molti altri membri, una volta rintracciato Mikhail offrì lui l'amnistia se egli avesse accettato di entrare nell'U.B.C.S., un Corpo Paramilitare dell'Umbrella. Egli dunque accetta ed entra quindi nell'organizzazione, mantenendo il suo grado militare all'interno dell'U.B.C.S.

L'epidemia di Raccoon CityModifica

Da allora passarono diveri anni fino a quando durante l'Incidente di Raccoon City nel settembre del 1998 egli fu inviato assieme al resto dell'U.B.C.S. a Raccoon City con il compito di contenere l'epidemia.

Una volta arrivato in città,diventa però immediatamente evidente che contenere l'epidemia è un impresa pressochè impossibile, e da li a poco la maggior parte dei membri dell'U.B.C.S. viene annientata e uccisa. egli riesce tuttavia a sopravvivere e a fuggire all'orda di Zombie assieme al suo compagno Carlos Oliveira e al loro comandante Nicholai Ginovaef, riportando tuttavia delle gravi ferite.

La ricerca e l'attesa di aiutoModifica

Tempo dopo Mikhail,assieme al resto del team, fa la conoscenza di Jill Valentine, che trova i tre per caso durante la sua fuga. I quattro però non fanno tuttavia a tempo a dialogare molto poichè un gruppo di Zombie si avvicina improvvisamente alla loro posizione. Mikhail incredibilmente riesce ad intervenire nonostante le sue ferite e, imbracciato il suo fucile,elimina gli Zombie, risultando tuttavia molto affaticato. I 4 si rifugiano quindi all'interno di un tram su rotaie, dove Mikhail viene fatto stendere sui sedili dove rimane in uno stato di semi-incoscenza. A causa della sua temerarietà però egli viene rimproverato da Jill Valentine che lo prega di non correre rischi inutili, ma egli le risponde che nessuno dei fatti accaduti a Raccoon City sono stati causati dall'U.B.C.S. nonostante essa fosse alle dipendenze dell' Umbrella Corporation ,rendendosi conto che la società era ben più di quello che voleva far credere al mondo. In particolar modo Mikhail esprime la sua amarezza poichè Come comandante di plotone, sentiva il rimorso per non essere stato in grado di salvare i suoi uomini e di non poter combattere al fianco dei sopravvisuti,a causa delle sue ferite.

Non potendo proseguire abbastanza velocemente a causa delle ferite di Mikhail, Carlos,Nicholai e Jill dopo essersi assicurati che non ci fossero immediate minacce nei paraggi, lasciano momentaneamente il loro compagno sul tram e si dividono in cerca dei componenti necessari a far partire nuovamente il tram, che era stato danneggiato,in modo da poter fuggire insieme dalla città.

MorteModifica

Diverse ore dopo Jill e Carlos finalmente riescono a recuperare i componenti necessari per far funzionare nuovamente il tram, riparandolo. Essendo mancato all'appuntamento,ma soprattutto viste le gravi ferite di Mikhail, i tre non possono più aspettare Nicholai Ginovaef (di cui non si sa nulla da ore) e credendolo morto, partono senza di lui guidando il tram fino alla Torre dell'orologio di Saint Michael.

Il tram sembra proseguire senza particolari problemi e dopo che Jill si assicurano delle condizioni di Mikhail mentre Carlos è ai comandi del tram, ella lo lascia temporaneamente da solo e si reca a parlarecon Carlos riguardo alla destinazion. Prima di arrivare alla torre però, la funivia viene colpita da qualcosa;Immediatamente Jill viene mandata da Carlos nei vagoni anteriori per indagare sullo strano rumore, ma mentre prosegue improvvisamente si ritrova davanti il suo incubo peggiore, Nemesis T-Type, che è riuscito a entrare nel vagone . Jill, terrorizzata,scappa in direzione dei vagoni posteriori mentre la creatura la insegue. Ella giunge quindi nell'ultima carrozza dove Mikhail si stava riposando, ma lo trova incredibilmente in piedi e deciso ad affrontare il mostro,nonostante le gravi ferite. A nulla servono gli scongiuri di Jill, che sa benissimo che nessuno è in grado di fronteggiare il mostro,poichè Mikhail ha gia preso la sua decisione,e prega quindi Jill di scappare dal tram mentre lui trattiene il mostro. A quel punto Nemesis irrompe nell'ultima carrozza e Mikhail,imbracciato il suo fucile d'assalto M4, apre il fuoco sulla B.O.W. urlando a Jill di scappare. Essa, a malinquore,decide di seguire il suo consiglio e scappa velocemente in drezione delle carrozze anteriori e quindi di Carlos. Mikhail affronta Nemesis ma il stro non risente granchè dei proiettili del fucile dell'uomo, che raggiunta la porta dell'ultima carrozza,si esauriscono. Trovandosi con le spalle al muro, Mikhail non può più indietreggiare e viene colpito brutalmente dal mostro e scaraventato contro la porta della carrozza, crepandone il vetro e finendo per terra; mentre cerca disperatamente di recuperare il suo fucile nemesis lo afferra e lo scaraventa nuovamente sul pavimento, bloccandogli la possibilità di recuperare il suo fucile, che ora si trova ai piedi del mostro. Conscio di non poter battere il mostro e consapevole del fatto che vista la velocità non ci sarebbe via di fuga per i suoi compagni se il mostro li raggiungesse, Mikhail si gira di scatto sul pavimento e con in mano una granata, toglie la sicura da essa, innescandola.

Mikhail a quel punto sorride,esclamando semplicemente " Hai perso.." esplodendo eroicamente assieme a diverse carrozze e a Nemesis T-Type facendo volare cio che rimane di esso fuori dal tram, che si ribalta poco dopo distruggendo le rotaie e sfrecciando come una palla di fuoco per diverse centinaia di metri prima di "fermarsi".

Diversi minuti dopo Jill e Carlos escono strisciando da cio che rimane del tram,ormai ridotto ad un ammasso di ferro infuocato, visibilmente amareggiati e storditi ma vivi grazie al sacrificio di Mikhail.

CuriositàModifica

  • Mikhail compare nel mingioco i Mercenari come personaggio giocabile dopo aver finito il gioco
  • Nel romanzo Resident Evil 3: Nemesis viene suggerito che Nicholai intendeva uccidere Mikhail poichè egli sospettava di lui.

Inoltre su Fandom

Wiki a caso