Fandom

Resident Evil Wiki

Merah Biji

618pagine in
this wiki
Crea nuova pagina
Comments0 Condividi

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Merah Biji era un'agente della B.S.A.A. della sezione estremo Oriente.

BiografiaModifica

Non si conosce molto della vita di Merah. Il poco che si sa della sua infanzia é che i suoi genitori morirono durante l'Incidente di Raccoon City e perciò la ragazza, determinata ad eradicare i virus dalla Terra, entrò nella B.S.A.A. All'inizio Merah lavorò come ricercatrice, studiando i modi più efficienti per eliminare le B.O.W., ma successivamente, mossa dallo sconforto causato dalla morte dei genitori che la aveva accompagnata in tutti quegli anni, chiese di essere trasferita sul campo. Dopo un'inizio disastroso e senza speranze, Merah diede prova della sua forza d'animo e in brevissimo tempo divenne l'agente migliore della sezione estremo Oriente della B.S.A.A.

L'incidente della Marhawa SchoolModifica

Nel 2012, Merah aiutò Chris Redfield e Piers Nivans, che già conosceva, durante un evento bioterroristico in Asia, dove, grazie al loro intervento, non ci fu alcuna vittima. Dopo l'attacco, la ragazza rivelò di dover fare rapporto al professor Doug Wright della Bennet University di Singapore e così Chris, che doveva un favore all'uomo, decise di accompagnarla assieme a Piers.

Mentre si recavano all'università, venne comunicato a Merah che il professore era andato in ferie e non era ancora tornato inspiegabilmente e quando arrivarono, il giorno dopo, scoprirono che oltre a lui era scomparso anche suo nipote, Ricky Tozawa, studente universitario. Chiedendo in giro, i tre agenti della B.S.A.A. vennero a sapere grazie a delle voci di corridoio diffuse da Ricky stesso che lui e lo zio sarebbero dovuti andare alla Marhawa School, la più prestigiosa accademia di tutta l'Asia.

Quando ebbero raggiunto l'istituto, i tre lo trovarono infestato dagli studenti, contagiati col Virus-C, e dopo che scoprirono grazie al dopravvissuto Ricky che Bindi Bergara aveva causato tutto ciò, a Merah venne dato da Chris il compito di trovarla e catturarla. La donna perlustrò la scuola fino a raggiungere la chiesa interna, dove, notando il portone curiosamente sfondato, incontrò Bindi, trasformata in una B.O.W. intelligente. La ragazza la attaccò, ma Merah riuscì a schivare il colpo del suo braccio mutato ed aggirandola, le sparò alla testa e poi la sgozzò, contattando subito Chris per comunicargli di averla abbattuta.

Bindi però era ancora viva e, contravvenendo agli ordini del capitano, Merah la affrontò ancora, quasi venendo uccisa stritolata. Capendo che doveva riuscire a trovare un modo per superare il suo potere rigenerante, Merah scartò la pistola scarica e performò una serie di potenti e veloci attacchi corpo a corpo e col suo coltello contro la ragazza mutata, riuscendo a ferirla gravemente e addirittura ad amputarle il braccio mutato, facendo entrare il suo corpo nello stato di Crisalide.

Merah osservò la crisalide per qualche istante e poi si preparò per andarsene, ma una nuova creatura emerse dal bozzolo e la attaccò, scaraventandola lontano. La donna fece forza al proprio animo coi ricordi e contrattaccò, ma venne scagliata via ancora una volta. Continuando a ripetersi di non poter fallire, proprio mentre Bindi si preparava a finirla, venne salvata da Piers, che irruppe nella chiesa con la sua Jeep e la investì, schiantandosi assieme a lei contro una parete.

Il ragazzo riuscì a fermare temporaneamente Bindi e scherzando propose a Merah di uscire a mangiare qualcosa assieme più tardi, consegnandole delle munizioni ed una pistola mitragliatrice. I due raggiunsero gli impianti sotterranei, facendosi strada tra gli infetti con Bindi alle calcagna, dove Chris e Ricky li aspettavano per fuggire con un elicottero di emergenza, e qui la ragazza mutata li caricò ferocemente dopo aver rinvenuto il cadavere dell'amica Nanan Yoshihara, mutata in una B.O.W. e sconfitta da Chris e Ricky.

Merah corse verso la porta della sala di controllo degli impianti sotterranei e, inserendo il codice dettato da Ricky, aprì le porte automatiche, chiudendole quando anche Piers fu nella sala, giusto in tempo. Il gruppo di sopravvissuti salí sulla piattaforma elevabile, con l'elicottero sopra, e risalì verso la superficie, mentre Bindi, sfondata la porta, si arrampicò fino a raggiungerli.

MorteModifica

Una volta raggiunta la terraferma, Bindi, portando con sè il torso del cadavere di Nanan, ataccò i quattro superstiti, che però riuscirono ad abbatterla definitivamente. Il corpo della ragazza prese fuoco e si ridusse in cenere, così, con Chris come pilota e Ricky già a bordo, Merah entrò a sua volta nella zona passeggeri ed aiutò Piers porgendogli una mano. Nanan però, ancora viva, allungò uno dei suoi tentacoli verso il ragazzo, e Merah, accorgendosene, lo spinse di lato per salvargli la vita, ma venne trafitta al suo posto. Ferita gravemente, si accasció sui sedili dell'elicottero e poco dopo, quando Piers e Ricky ebbero sconfitto Nanan, fece appena in tempo ad esortare i dur agenti della B.S.A.A. a continuare a combattere il bioterrorismo, poi morì.

Capitolo specialeModifica

Un capitolo speciale del primo volume di Resident Evil: Marhawa Desire é dedicato interamente a Merah. In poche pagine sono mostrate le sue notevoli abilità fisiche durante un eventi bioterroristico non rivelato. Durante il capitolo, la donna, esaurite le munizioni del suo fucile mentre affronta un Hunter, gli attacca addosso una carica esplosiva e lo colpisce, allontanandolo e facendolo esplodere, e successivamente, mentre comunica via radio con Chris e Piers, per raggiungerli, si getta da un'altezza notevole con un rampino, uccidendo diversi Drain Deimos con la pistola ed uno decapitandolo con un calcio. Arrivata a terra, Merah si trova circondata da parecchi Hunter, Drain Deimos e Cerberus e Chris le domanda se prima di raggiungerli possa eliminare ogni infetto. Merah risponde che pretende sempre troppo comincia ad uccidere le B.O.W.

AbilitàModifica

Merah possedeva delle eccellenti abilità di combattimento corpo a corpo, con arma bianca e con armi da fuoco. Durante l'incidente alla Marhawa School diede prova delle sue doti di combattente eliminando decine di zombie a mani nude con potenti tecniche di arti marziali, ma soprattutto, molto notabilmente riuscì praticamente ad uccidere Bindi Bergara con il solo aiuto del suo coltello da combattimento.

Inoltre su Fandom

Wiki a caso