Fandom

Resident Evil Wiki

Leon Scott Kennedy

618pagine in
this wiki
Crea nuova pagina
Comments7 Condividi

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Ashley mugshot.png
Questa voce necessita di una riscrittura o di vari miglioramenti.
Se puoi, modificala e aiutaci a migliorarla.
Leon Scott Kennedy
Leon S. Kennedy.jpg
Informazioni biografiche
Data di nascita:1977
Nazionalità:Americano
Occupazione:Agente governativo
Stato:Vivo
Caratteristiche fisiche
Sesso:Maschio
Altezza:1,78 m
Apparizioni
Prima apparizione:Resident Evil 2
Doppiatore:Paul Haddad (Resident Evil 2)

Paul Mercier (Resident Evil 4) Matthew Mercer (Resident Evil 6)

Attore:Johann Urb (Resident Evil: Retribution)
[Fonte] · [Modifica]
Non me ne può fregare di meno, tanto ti ammazzo comunque!
— Leon a Ramon Salazar.

Leon Scott Kennedy è un personaggio della serie di Resident Evil.

CarattereModifica

Dotato di un forte senso della giustizia e sempre disposto ad aiutare gli altri, Leon decise di frequentare l'accademia di polizia, dove riuscì a diplomarsi. Durante questo periodo, fece amicizia con la recluta Ark Thompson . Nonostante la giovane età, Leon era dotato di istinto di sopravvivenza, naturale autocontrollo e abilità combattive pari a quelle di un veterano con molta esperienza alle spalle, che affinò con gli addestramenti dell'accademia. Era inoltre in grado di maneggiare sapientemente una vasta gamma di armi da fuoco e non aveva paura di esporsi ai pericoli pur di salvare le vite degli altri.

BiografiaModifica

Nel luglio del 1998, dopo essersi diplomato presso l'accademia di polizia, Leon viene a sapere dei bizzarri casi di omicidio avvenuti in una cittadina del Midwest americano, Raccoon City. Incuriosito da questi avvenimenti, chiede specificatamente di essere assegnato al Dipartimento di Raccoon City. La giovane recluta arrivò a Raccoon City il 29 settembre 1998, in ritardo di un giorno, finendo per trovarsi nel bel mezzo dell'epidemia di virus T. Imperterrito, decide di fare il possibile per salvare i sopravvissuti rimasti in città.

L'incidente di Raccoon City Modifica

Leon arriva a Raccoon City nella notte tra il 28 e il 29 settembre, poco dopo l'inizio dell'epidemia. Dopo un breve scontro con degli Zombie, Leon incontra Claire Redfield, che era giunta in città poco prima. I due si rifugiano nella centrale di polizia e si separarono, intenti a salvare tutti i superstiti rimasti intrappolati nella città e scappare.

L'agente assistette con orrore all'uccisione di numerosi superstiti, tra cui Robert Kendo, Marvin Branagh e Ben Bertolucci. Si scontrò con numerose armi biologiche create dalla Umbrella Corporation ma, fortunatamente, la sua determinazione e le sue abilità combattive gli permisero di sopravvivere. Successivamente, incontrò il mutante William Birkin, tramutato dal virus G in una terribile creatura, e scoprì anche di essere inseguito da un Tyrant T-103 .

Nel parcheggio della stazione di polizia conobbe Ada Wong ,una donna in cerca di un ricercatore di nome John Clemens della Umbrella con il quale era fidanzata. Leon e Ada formarono una breve e turbolenta alleanza ma, quando Leon si prese una pallottola per salvarle la vita, i sentimenti che la donna provava verso di lui cominciarono a cambiare. Dopo essere fuggita per cercare di recuperare il virus G, Ada tornò indietro a salvare Leon dal Tyrant. Cercando di proteggerlo dalla B.O.W., Ada rimase gravemente ferita. Subito dopo, Ada rivelò a Leon di essersi innamorata di lui e, dopo un ultimo bacio, sembrò esalare il suo ultimo respiro.

Ancora più determinato dopo la perdita di Ada, Leon si riunì a Claire Redfield e Sherry Birkin. Prima di fuggire dalla città, Leon affrontò per l'ultima volta il Tyrant mutato. Dopo una dura battaglia, Leon raccolse un Lanciarazzi che Ada gli aveva lanciato da lontano, del quale si servì per disintegrare la creatura. A bordo del treno che conduceva fuori dai laboratori sotterranei di Raccoon City, Leon sconfisse definitivamente l'ultima forma di G, riuscendo a fuggire dalla struttura della Umbrella insieme a Claire e Sherry.

Dopo l'episodio di Raccoon City, Leon consigliò a Claire di continuare a cercare suo fratello. In seguito, l'agente e Sherry furono trattenuti da un agente della Defense Intelligence Agency e presi in custodia dall'esercito degli Stati Uniti. Sherry rimase sotto l'occhio vigile del governo a causa degli anticorpi del virus G che aveva nel suo corpo. Leon, invece, avendo dimostrato le sue eccezionali doti sul campo ed essendo uno dei superstiti dell'incidente Raccoon City, attirò l'attenzione dei rappresentanti governativi, che lo considerarono un individuo prezioso. In cambio della sicurezza di Sherry, a Leon venne proposto di lavorare come agente per il governo statunitense. Riluttante, ma preoccupato per il futuro di Sherry, l'uomo accettò l'offerta. Successivamente, entrò a far parte di un'agenzia militare segreta degli Stati Uniti che prendeva ordini diretti dal presidente.

Attività anti-Umbrella Modifica

Ora agente del governo statunitense, Leon si pose l'obiettivo di combattere le attività illecite della Umbrella. Con le risorse a sua disposizione, cominciò a condurre delle indagini sul gigante farmaceutico. Nell'ottobre del 1998 chiese al suo amico Ark Thompson, ora un detective privato, di esaminare Sheena Island, un'isola di proprietà della Umbrella. Nel corso delle indagini di Ark, nell'isola scoppiò un'altra epidemia di virus t e l'impianto di produzione delle B.O.W. che si trovava in quel logo venne distrutto. Nel frattempo, sfruttando i suoi collegamenti con l'intelligence americana, Leon cominciò a condurre delle ricerche per rintracciare Chris Redfield.

Nel tardo dicembre, Leon riuscì a scoprire l'ubicazione di Chris e tentò di informare Claire. Il 27 dicembre, Leon ricevette una e-mail da Claire, grazie alla quale scoprì che era confinata sull'isola di Rockfort. Poco tempo dopo avvertì Chris, che si diresse immediatamente a salvare sua sorella. Dopo la distruzione della Base Antartica e la caduta della famiglia Ashford, Leon venne a conoscenza di Albert Wesker grazie alle informazioni fornite da Claire e Chris.

Operazione JavierModifica

Nel 2002, quattro anni dopo il suo primo incontro con le B.O.W., Leon fu incaricato dall'agenzia segreta del presidente di condurre l'Operazione Javier insieme a un agente del Comando dei Servizi Segreti statunitensi, Jack Krauser .Il loro obiettivo era individuare Javier Hidalgo ,un potente signore della droga sospettato di possedere delle B.O.W. e di essere in contatto diretto con alcuni ex ricercatori della Umbrella Corporation, sfuggiti alla custodia del governo statunitense. Durante l'operazione, Leon e Jack incontrarono una portatrice del Virus T-Veronica, Manuela Hidalgo, la figlia di Javier. Per fare chiarezza sulla situazione, Leon raccontò a Krauser gli avvenimenti di Raccoon City, dell'Isola di Rockfort e della base antartica e gli spiegò del coinvolgimento di Albert Wesker in ciascuno degli incidenti.

Dopo aver attraversato il villaggio di Mixcoatl e aver raggiunto la villa di Javier passando per la sua diga, i tre, collaborando, riuscirono a distruggere il V Complex creato dall'unione tra Javier e la Pianta Veronica, impedendo lo scoppio di una crisi biologica globale che avrebbe distrutto l'intero ecosistema. Al termine dell'operazione, il trio tornò negli Stati Uniti: Manuela fu presa in custodia dal governo statunitense, mentre Krauser fu costretto ad abbandonare l'esercito a causa di una grave ferita al braccio che aveva riportato durante la missione. In seguito, Leon venne informato della morte di Krauser in un incidente.

ll rapimento di Ashley Graham Modifica

Dopo la caduta della Umbrella nel 2003, Leon era uno dei migliori agenti al servizio del governo, avendo completato numerose missioni di successo. Nell'autunno del 2004, una volta maturato sia fisicamente che mentalmente Leon fu assegnato alla protezione dei VIP e, come primo compito, avrebbe dovuto proteggere la figlia del presidente,Ashley Graham .Nonostante tutto, dopo che completò il suo addestramento speciale, Ashley fu rapita da un individuo non identificato mentre tornava a casa dall'università in Massachusetts. Intimorito che qualcuno avesse avuto accesso a delle informazioni altamente confidenziali, il presidente preferì evitare una ricerca su larga scala e affidò il compito di rintracciare Ashley a Leon, il suo agente più fidato. Servendosi di alcune testimonianze, Leon partì per l'Europa, dove era stata avvistata Ashley. Prima di lasciare gli Stati Uniti, Leon chiese a Joseph Kendo di fabbricargli una pistola personalizzata, da lui soprannominata Silver Ghost

Le piste fornite da degli attendibili testimoni oculari condussero Leon presso un rurale villaggio di montagna nell'Europa del Sud, chiamato El Pueblo. Una volta raggiunto il luogo, scoprì che gli abitanti del villaggio si erano trasformati in creature ostili. Successivamente, venne a sapere che le mostruose creature che infestavano questa zona rurale erano state create dal culto degli Illuminados ,che si serviva di un antico parassita noto come Plaga per condurre degli esperimenti raccapriccianti e creare B.O.W. attraverso manipolazione genetica, in maniera simile a quanto aveva fatto la Umbrella anni prima. Durante la sua missione, a Leon venne iniettato un uovo di Plaga e, in seguito, incontrò nuovamente Ada Wong, che non aveva più visto dall'incidente di Raccoon City.

L'agente affrontò e sconfisse i membri più importanti della setta, tra cui Bitores Mendez, il capo del villaggio, e Ramon Salazar, l'ottavo castellano che aveva liberato le Plagas dalle fondamenta del suo Castello. Il capo del culto, Lord Osmund Saddler, era intento a dominare il mondo servendosi del parassita per influenzare le menti delle persone: dopo averle iniettato Las Plagas, avrebbe rimandato Ashley negli Stati Uniti, dove il parassita si sarebbe diffuso rapidamente, permettendogli di controllare i principali organi governativi.

Dopo aver raggiunto l'Isola di Saddler , Leon incontrò il suo vecchio alleato Jack Krauser, che pensava fosse morto in un incidente. Nonostante tutto, dopo aver scoperto che lavorava per Wesker, fu costretto ad affrontarlo e sconfiggerlo. Poco dopo, Leon e Ashley riuscirono a rimuovere le uova di Plagas all'interno del loro corpo, servendosi di un macchinario progettato da Luis Sera. Infine, l'agente raggiunse Saddler e dopo una lunga battaglia lo uccise, aiutato nuovamente da Ada, mandando in fumo il suo piano di conquista del mondo. Poco prima dell'esplosione dell'isola, fu in grado di mettersi in salvo con Ashley a bordo di un acquascooter e tornare negli Stati Uniti.

Al suo ritorno, Leon scrisse un dettagliato rapporto sulla sua missione, dove descriveva accuratamente i Ganados, il parassita Las Plagas, i piani del culto dei Los Illuminados e il ruolo di Jack Krauser nell'incidente. Questo documento sarebbe poi tornato utile ai membri della BSAA.

Il 14 novembre 2005, Leon fu inviato ad Havardville dalla Casa Bianca in seguito a una fuga di virus t nell'aeroporto della città. Dopo aver assunto il comando delle forze speciali, Leon organizzò una spedizione all'interno dell'aeroporto, accompagnato dagli agenti Angela Miller e Greg Glenn per trarre in salvo un gruppo di superstiti. Dopo averli rintracciati, Leon fu sorpreso di incontrare ancora una volta la sua vecchia amica Claire Redfield. Dopo aver fatto rapporto a Ingrid Hunnigan l'agente continuò le sue indagini, che lo portarono ai laboratori della Wil Pharma. Con l'aiuto di Claire e Angela, Leon riuscì a porre fine ai piani terroristici di Frederic Downing ,che aveva intenzione di vendere il virus t, il virus G e il t-vaccino alla Repubblica di Bajirib comandata da Miguel Grandè. Dopo l'arresto di Downing, Leon salutò ancora una volta le sue amiche e tornò a casa a bordo di un elicottero.

La Repubblica Slava Modifica

Leon viene mandato nella Repubblica Slava con Ingrid Hunnigan come contatto, a quanto pare vengono usate B.O.W. nella guerra.

Tall Oaks e Lanshiang Modifica

È il 2013 e il presidente degli Stati Uniti, Adam Benford ha deciso di rivelare pubblicamente ciò che è avvenuto a Raccoon City, volendo porre fine alla comparsa di nuove attività di bioterrorismo e speranzoso del fatto che un tragico incidente come quello avvenuto a Raccoon City, che ha spezzato migliaia di vite, non si ripeta mai più. Al suo fianco c'è il suo caro amico e superstite dell'incidente del 1998, Leon Scott Kennedy.

Quando l'abitazione subisce improvvisamente un attacco di bioterrorismo, Leon è costretto ad affrontare un Presidente trasformato in una creatura irriconoscibile e a dover prendere quindi la decisione più difficile della sua vita. Leon è costretto ad uccidere il presidente mutato in uno zombie dal virus C, mentre stava per avventarsi su Helena Harper, un'altro agente che doveva fare da scorta al presidente durante il suo soggiorno all'Ivy University, e che accompagnerà leon come partner durante tutta l'avventura di Resident Evil 6.

Helena subito dopo confessa a Leon che la colpa di questa tragedia è solo sua, di fidarsi e andare insieme fino alla cattedrale di Tall Oaks(dove sono attualmente), dove saprà ogni cosa.

Leon decide di fidarsi e, dopo un traumatico incontro con il guardiano che non ce la farà, con l'aiuto di Ingrid Hunnigan, che seguirà a distanza leon e helena durante il loro percorso, riescono a fuggire dall'università, ormai contaminata da zombie infettati dal virus c, attraverso un percorso della metropolitana. In città, dopo aver incontrato numerosi sopravvissuti che però moriranno, i due partner raggiungono la cattedrale con un bus. Dopo aver attraversato la città e il cimitero i due arrivano alla cattedrale ed incontrano diversi sopravvissuti ma un lepotitsa uccide tutti tranne Leon, Helena e due ragazze. Leon e Helena entrano attraverso un passaggio nascosto nell'altare e riescono ad arrivare ai sottorenai dove erano state condotte le ricerche sul virus C. Helena riesce finalmente a ricongiungersi con sua sorella Deborah ma quest'ultima è inconscia, Leon continua con le domande ma Helena gli chiede di fidarsi e aspettare un altro po'.

Helena carica Deborah in spalla e i tre cercano di fuggire dal complesso sotto la cattedrale. Appena arrivati al centro del complesso Deborah rinviene e viene messa a terra dove si agita dal dolore e inizia a bruciare mentre Helena vede con orrore il corpo della sorella trasformarsi in crisalide. La crisalide inizia ad aprirsi ed Helena porge la mano alla crisalide ma quando il mostro all'interno sta per uscire interviene una frecca che mira alla testa del mostro e lo spinge fuori dalla crisalide.

La B.O.W. è fisicamente uguale a Deborah ma viene unita a delle zampe da insetto formando una sorta di "Donna-Ragno".

La freccia è stata lanciata da Ada Wong che aiuta subito Leon ed Helena a sbarazzarsi della B.O.W. ricordando spesso a Helena di come quella non sia sua sorella. Arrivati ad un burrone Leon aiuta Ada mentre Helena resta sola con Deborah, quest'ultima ormai priva di forze cade dal burrone ma Helena fa in tempo ad afferrarla e dopo aver capito che quella ormai non è più sua sorella la lascia cadere, giurando vendetta. Helena racconta a Ada e a Leon di come Derek Simmons abbia rapito sua sorella pochi giorni prima e ad averla costretta a tradire il presidente per i bene di quest'ultima. Ada se ne va subito dopo e i 2 partner ricevono una telefonata da Simmons( che ricopre comunque il ruolo di consigliere alla sicurezza nazionale) che li giudica come sospettati dell'omicidio del presidente.

I due partner raggiungono le catacombe, infestate da zombie e da una pericolosa B.O.W. simile a uno squalo, ma riescono comunque ad eliminarla e fuggire una volta per tutte. Finalmente fuori dalle catacombe, usciti da un passaggio d'acqua, Leon vede l'area che ora è stata sterilizzata e riceve un'altra telefonata da Hunnigan, che dice che Simmons si sta dirigendo in Cina, dove è in atto un'altro attacco terroristico dovuto al virus C e dove sta combattendo la B.S.A.A. . Leon e Helena decidono di inscenare la loro morte e recarsi lì Dopo un atterraggio di fortuna, poichè un Lepotitsa all'interno dell'aereo aveva ucciso i piloti, Leon e Helena riescono finalmente ad arrivare a terra. Qua incontrano Jake Muller e Sherry Birkin, che riconosce subito Leon e i 2 si scambiano informazioni riguardo Simmons, che è anche il superiore di Sherry. Vengono però interrotti dall'Ustanak, una potentissima bow che durante lo scontro con i 4 eroi ha la peggio e viene momentaneamente sconfitta.

A causa di un crollo delle macerie i 4 sono costretti a separarsi e Leon e Helena decidono di raggiungere il punto d'incontro che Simmons avrebbe dovuto avere con Sherry. Prima di arrivare i 2 partner incontrano anche Chris Redfield e Piers Nivans che stavano per uccidere Carla Radames, clone di Ada Wong, che però riesce a fuggire. Dopo una discussione Chris e Leon si separano e lui raggiunge il punto d'incontro. Qua Leon e Helena incontrano di nuovo Jake e Sherry, e anche Derek Simmons con la sua scorta.

Derek ammette di essere stato lui a scatenare l'attacco terroristico a Tall Oaks, ma di averlo fatto per il "bene della nazione". Leon e Helena cercano di ucciderlo ma quest'ultimo viene colpito da una siringa di virus C, lanciata da Carla Radames e fugge. Helena e Leon si tuffano all'inseguimento ma arrivati a bordo di un treno, Derek si trasforma. Questo non ferma i due agenti i quali continuano ad attaccarlo e infine fanno deragliare il treno. Tuffatosi in acqua i due non hanno più notizie di Derek e vanno in città dove incontrano dei sopravvissuti che stanno abbandonando le loro case per fuggire dagli attacchi.

Proprio quando tutto sta andando per il meglio, arriva un missile di virus C che trasforma tutta la città in zombie tranne alcuni, compresi i nostri eroi, che riescono ad uscire in tempo dalla zona di infezione.

Una volta arrivati su un palazzo si ripresenta Derek che viene nuovamente sconfitto da Leon e da Ada, con cui ha un fugace dialogo, prima che lei scappi di nuovo. Simmons però cerca ancora di eliminare i due agenti e, dopo varie trasformazioni, viene finalmente abbattuto da un lanciarazzi che si trovava sull'elicottero di Ada. Prima di scappare con il suo elicottero, Leon e Helena trovano al suo interno le prove della colpevolezza di Derek Simmons(come regalo d'addio di ada), che quindi li scagiona completamente. Nel finale Leon e Hunnigan decidono di perdonare Helena per le sue colpe, facendola rientrare in servizio.

VestiarioModifica

  • E' l'unico personaggio della serie ad aver completato con successo una missione praticamente da solo essendo riuscito a salvare la figlia del presidente e a sventare il piano di conquista del mondo degli Illuminados in Resident Evil 4.
  • In Resident Evil 2, Leon indossa la classica uniforme R.P.D..
  • In Resident Evil 4 l'agente inizia con una giacca di pelle, T-Shirt attillata, Jeans e guanti senza dita. Più tardi però verrà spogliato della giacca che gli verrà sottratta da un Ganados come è possibile vedere in "Separate Ways", e rimarrà solo con la T-Shirt. All'interno del gioco è possibile sbloccare due costumi extra: quello da Gangster e quello R.P.D. Quello da gangster però non è visualizzabile nei filmati.
  • In Resident Evil: Degeneration torna ad indossare una giacca di pelle con T-Shirt, Jeans e guanti senza dita.
  • In Resident Evil: Damnation indossa un abbigliamento più tattico, adatto per la missione in cui si trova, formato da: maglia a maniche lunghe, giubbotto antiproiettile, Jeans e guanti.

In Resident Evil 6, Leon ha 2 costumi: Tall Oaks e Cina. Il primo consiste in una giacca di pelle nera e Jeans mentre il secondo ha una camicia blu a maniche lunghe con sopra un giubbotto antiproiettile, pantalone nero e guanti neri senza dita. Inoltre, ha 2 extra disponibili per la modalità mercenari: Pirata e Retrò.

Inoltre su Fandom

Wiki a caso