Fandom

Resident Evil Wiki

Centro di Ricerca Arklay

618pagine in
this wiki
Crea nuova pagina
Comments0 Share

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Villa arklay.jpg

Il Centro di Ricerca Arklay era celato sotto la villa costruita dall'architetto George Trevor.

Il Centro di Ricerca Arklay era un complesso di laboratori della Umbrella Corporation, situato sui Monti Arklay e nascosto sotto una villa a due piani.

Storia Modifica

I primi progetti del Centro di Ricerca furono ideati da sir Oswell E. Spencer poco prima della fondazione della Umbrella.

I primi anni Modifica

Arklay laboratori.jpg

I laboratori furono costruiti nel 1967, poco dopo la costruzione della villa che sarebbe stata usata come copertura.[1] La struttura era ancora in costruzione quando l'architetto George Trevor e la sua famiglia si recarono sul posto per festeggiarne l'inaugurazione.

A insaputa di George, sua moglie e sua figlia furono rapite per volere di Spencer e vennero usate come cavie per degli esperimenti con il virus Progenitor, un agente mutageno appena scoperto.

Alla fine degli anni 70 i ricercatori Albert Wesker e William Birkin assunsero dei ruoli importanti presso il Centro di Ricerca dopo aver studiato nel Centro di Addestramento del dottor James Marcus. Fu in questo luogo che Birkin sviluppò il primo prototipo della B.O.W. Hunter, l'MA-121 α. Nel 1988, dopo la scoperta del virus G all'interno del corpo di Lisa Trevor, Birkin diede inizio a delle ricerche mirate allo sviluppo dell'arma biologica definitiva, soprannominata Tyrant. Nel 1993 fu trasferito presso il Laboratorio Sotterraneo di Raccoon City, dove continuò i suoi studi sul virus G.[1]

I primi due prototipi di Tyrant, il T-001 e il T-002, furono creati nel Centro di Ricerca Arklay. Nonostante fosse già considerato un modello obsoleto in confronto al T-103, il T-002 rimase custodito nel Centro di Ricerca in attesa di essere attivato.

Albert Wesker, ricercatore e capo della sicurezza presso il Centro di Ricerca, abbandonò la struttura per entrare a far parte delle forze dell'ordine di Raccoon City.

L'incidente della villa Modifica

Nel maggio del 1998 un misterioso clone del dottor Marcus diffuse deliberatamente il virus T attraverso i Monti Arklay, partendo dal vicino Centro di Addestramento.[2] Nel mese successivo, lo staff del Centro di Ricerca cercò in tutti i modi di impedire al virus di propagarsi, liberando le B.O.W. sperimentali durante il panico. Quasi tutti i ricercatori vennero contagiati e si trasformarono in zombi; i pochi superstiti preferirono suicidarsi per evitare di finire in pasto ai mostri o di trasformarsi.[3]

Lo stesso anno, alla fine di luglio, l'unità speciale S.T.A.R.S. del Raccoon City Police Department fu costretta a indagare su una serie di strani omicidi avvenuti nei i Monti Arklay. Wesker sapeva che questi omicidi erano stati causati dal virus, perciò decise di guidare personalmente la squadra Alpha all'interno della villa, farla combattere contro le B.O.W. sperimentali per raccoglierne i dati di combattimento e distruggere il Centro di Ricerca.

La squadra Bravo si recò sui Monti Arklay il 23 luglio, ma il loro elicottero precipitò a causa di un guasto al motore. Sopravvissuti allo schianto, i membri della squadra decisero di investigare all'interno della villa. Wesker e la squadra Alpha raggiunsero il luogo la mattina seguente per indagare sulla scomparsa dei loro compagni. I membri della squadra furono costretti a rifugiarsi dentro la villa dopo essere stati attaccati da un branco di animali mutanti.

Una volta dentro l'edificio, Wesker si separò subito dal gruppo per portare a termine il suo piano; deciso a tradire la Umbrella, inscenò la sua morte per mano del T-002 servendosi di un prototipo di virus sviluppato per lui da Birkin. I superstiti della S.T.A.R.S. attivarono il dispositivo di autodistruzione del Centro di Ricerca, distrussero il Tyrant e fuggirono a bordo dell'elicottero pilotato da Brad. Wesker riuscì a raccogliere i dati di combattimento delle B.O.W. e fuggire dalla villa poco prima della sua esplosione.

Per tenere nascosto il complotto contro il dottor Marcus, la cui rivelazione al pubblico avrebbe avuto effetti disastrosi sulla reputazione della Umbrella[4], la responsabilità dell'incidente venne attribuita al ricercatore Morpheus D. Duvall.[5]

Note Modifica

  1. 1,0 1,1 Storia di RESIDENT EVIL
  2. Rapporto dell'investigatore 2
  3. Lettera del ricercatore
  4. "Se viene alla luce il complotto contro il dottor Marcus, la carriera del signor Spencer è finita." - Albert Wesker in una scena di Resident Evil Zero.
  5. Avviso di licenziamento

Inoltre su Fandom

Wiki a caso