Fandom

Resident Evil Wiki

Carla Radames

618pagine in
this wiki
Crea nuova pagina
Comments0 Condividi

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Carla Radames era una ricercatrice geniale alle dipendenze di Derek C. Simmons e la mente principale dietro alla scoperta e lo sviluppo del Virus-C. Per colpa delle follie di Simmons venne trasformata in un doppelganger di Ada Wong tramite la sua stessa creazione e fondò la Neo Umbrella.

BiografiaModifica

Il Virus-C, il Progetto Ada e la Neo UmbrellaModifica

In gioventù, Carla Radames era una talentuosa studentessa e cominciò a familiarizzare con la genetica, concludendo un dottorato a soli quindici anni. Le sue abilità interessarono subito Derek C. Simmons e Carla iniziò a lavorare per lui sperimentando con virus ed armi bio-organiche e nel 2001 diede il via ad un progetto per realizzare quello che sarebbe diventato il Virus C, cominciando a lavorare su un campione di Virus T-Veronica come base per il nuovo patogeno. Dopo aver isolato le caratteristiche mutagene del Virus Progenitor e dei suoi derivati, Carla le unì al T-Veronica, creando il virus T-02. Il passo successivo per la creazione del Virus C fu fondere il T-02 al Virus G ottenuto dal sangue di Sherry Birkin, che risultò in quello che Carla definì il "virus perfetto".

Nel 1998, durante una serie di commissioni, Derek C. Simmons si infatuò di Ada Wong, ma la donna divenne la sua ossessione quando venne rifiutato e la follia di Simmons risultò nel Progetto Ada, una serie di esperimenti finalizzati a creare una nuova Ada a totale disposizione di Simmons. Carla Radames era a capo del progetto, in atto in Cina, e tentò di utilizzare la Mutazione definitiva per controllare i risultati. Per anni Carla utilizzò il Virus C e tutto ciò che era in suo potere per realizzare il sogno di Simmons e creare la forma di vita perfetta per lui, tuttavia il progetto si rivelò essere un fallimento e le migliaia di sperimentazioni effettuate risultarono in mostruosità come Gnezdo e Lepotitsa, fino al numero 12235, in cui come soggetto venne utilizzata Carla stessa; Simmons infatti aveva scoperto che la sua struttura genetica era compatibile a quella di Ada, rendendola il candidato perfetto.

Il 30 Aprile 2009, Carla venne ricreata in un'immagine perfetta di Ada wong, con la mente cancellata e pronta per essere modellata da Simmons. Quel giorno Carla Radames cessò di esistere e la sua vera identità rimase nota soltanto a Simmons. Le prove della sua "rinascita" vennero trovate da Leon S. Kennedy ed Helena Harper nei laboratori sotto la cattedrale di Tall Oaks, in un video registrato su un VHS etichettato "Happy Birthday, Ada Wong", che mostrava la schiusa della crisalide. Poco dopo la vera Ada trovò il video a sua volta e dopo averlo visionato distrusse ogni prova della sua clonazione.

Per quanto ne sapeva, la nuova Carla era la vera Ada Wong, infatti Simmons non si limitò a clonarla nell'aspetto fisico, ma plasmò la sua mente fino ad inculcarle l'intelligenza e le abilità della spia asiatica. Inoltre non aveva idea del fatto che fosse stata ricreata in base a ciò che Simmons aveva sempre desiderato, tuttavia nel profondo di sé stessa qualcosa la turbava: la sua vera identità. Carla sentiva come se Simmons l'avesse tradita e dapprima tentò di sopprimere la sensazione, ma desiderava ardentemente che i sogni dell'uomo venissero distrutti davanti ai suoi occhi. Col tempo Simmons continuò a trattarla come se fosse stata la vera Ada e come dono per la sua lealtà le donò un sottomarino e le affidò il comando delle truppe della Famiglia in Asia.

Tuttavia Carla non poteva ignorare la sua coscienza che le suggeriva che qualcosa era sbagliato ed infine soccombette alle sue sensazioni, dedicandosi in segreto a tentare di distruggere tutto ciò a cui Simmons teneva. Per poter fare tutto ció fondò la Neo Umbrella ed operò in Cina, dove sperimentava col Virus C e dove Simmons le aveva fornito abbastanza autorità, lavorando in strutture segrete come il distretto di Poisawan a Lanshiang. I piani di Carla comprendevano la creazione di B.O.W. come l'Ubistvo e l'Iluzija. Nel Giugno 2011, dopo 322 tentativi falliti, un soggetto scelto da Carla stessa venne infettato col virus e, anche se perse un braccio durante la sperimentazione, dimostrò una straordinaria reazione al Virus C ed una settimana dopo venne ufficialmente rinominato Ustanak. La B.O.W. restò vicina a Carla, che gli parlava gentilmente e lo trattava come una madre, e per l'ammirazione nei suoi confronti avrebbe eseguito ogni suo ordine.

Lo scopo primo dell'organizzazione fondata da Carla fu lo sviluppo di una B.O.W. chiamata Haos, ospitata in una struttura sottomarina costruita appositamente come incubatore. La creatura avrebbe dovuto essere un'organismo gigantesco in grado di dividersi, con al suo interno degli organi per produrre e diffondere il Virus C in modo simile alla Lepotisa, ma in un raggio decisamente maggiore con effetti devastanti. Grazie alle sue abilità, la creatura avrebbe potuto contagiare il mondo intero in brevissimo temlo. Inoltre l'Haos venne programmato per attivarsi anche in caso di morte del leader della Neo Umbrella, indipendentemente dal suo stadio di completsmento, in modo da assicurare la riuscita dei piani apocalittici di Carla.

Nonostante odiasse Simmons, Carla continuò a seguire i suoi ordini nel tempo, conducendo una missione in Edonia.

Edonia (2012)Modifica

Nel Dicembre 2012, Carla fu mandata in missione da Simmons in Edonia per scoprire se il DNA del mercenario Jake Muller contenesse davvero gli anticorpi contro il Virus C. Durante il briefing per la missione, Carla fu infotmata del fatto che l'agente Sherry Birkin fosse stata mandata a sua volta nel paese per trovare Jake e portarlo in custodia da Simmons, infatti lo scopo della missione di Carla era quello di garantire ai due una fuga sicura dal paese. La donna però, dopo aver saputo di Jake, formulò in segreto piani diversi per il figlio del deceduto bioterrorista Albert Wesker. Raggiunto il paese europeo sotto il comando di Simmons, Carla fornì ai mercenari ribelli quelle che spacciò per "iniezioni energetiche", in realtà dosi del virus. I mercenari, compresa l'intera unità di Jake, si iniettarono le dosi, trasformandosi in quelli che la B.S.A.A. chiamò J'avo.

Come saputo però, il virus non ebbe alcun effetto sul ragazzo, indicando sia a lei che a Sherry Birkin che la notizia degli anticorpi era vera. Sherry prese in custodia il mercenario e così Carla mandò l'Ustanak a catturarlo per i propri scopi. Nel municipio della città, la donna incontrò gli agenti della B.S.A.A. Chris Redfield, Piers Nivans e Finn Macauley, presentandosi a loro come Ada Wong. Carla disse loro che era un'impiegata presa in ostaggio dai guerriglieri, confermando che si fossero autoiniettati col Virus C e rivelandogli che tutto ciò fosse stato orchestrato dalla Neo Umbrella.

I tre le credettero e venne riportata all'ingresso del municipio, con Finn a prendersi cura di lei e Piers a tenerla d'occhio, ma una volta arrivati diverse crisalidi, schiusesi in Napad, costrinsero tutti ad indietreggiare. Carla salvò sè stessa e diversi agenti della B.S.A.A. fuggendo attraverso un ingresso nascosto, dicendo di conoscere un'altra via di fuga. Mentre si avvicinavano all'uscita Carla però abbandonò di soppiatto il gruppo e riuscì ad intrappolare tre agenti, Ben Airhart, Finn Macauley ed Andy Walker, tra due cancelli di sbarre. La donna li ringraziò per la scorta e lanciò una Bomba-siringa contenente del Virus C, che li infettò e li trasformò in Napad davanti agli occhi degli impotenti Chris e Piers.

Dopo aver lasciato il municipio, Carla raggiunse il punto di renezdevous dove Sherry e Jake avrebbero dovuto essere prelevati e con l'aiuto di un fornito gruppo di J'avo e l'Ustanak riuscì a catturare il ragazzo. Carla parlò con Jake, sottomesso dal suo fido servitore, e gli si rivolse come "Wesker Junior", spiegandogli di suo padre di cui non sapeva nulla. Quando ebbe finito fece segno all'Ustanak di colpirlo e con un pestone la creatura gli fece perdere i sensi. Jake e Sherry vennero quindi trasferiti in una struttura in Cina controllata da Carla.

Lanshiang (2013)Modifica

Nel Giugno 2013, Carla si mise in contatto con Ada Wong fingendo di essere Simmons e la guidò ad un sottomarino stazionato nel Nord dell'Oceano Atlantico che Simmons le aveva donato, dicendo alla spia che a bordo avrebbe trovato informazioni interessanti su di lei. Ada scoprì che i sistemi del sottomarino erano programmati per rispondere alle sue impronte digitali e comandi vocali e in una stanza trovò degli ordini per una missione a suo nome, mai inoltrata a lei. Carla, sempre sotto le spoglie di simmons, contattò nuovamente la sua controparte originale e le rivelò che il giorno seguente la cittadina di Tall Oaks sarebbe stata bersaglio di un attacco terroristico, seguita dalla Cina e poi dal resto del mondo, il tutto orchestrato da un'organizzazione chiamata Neo Umbrella, con a capo nientemeno che Ada Wong.

Carla contattò ancora Ada, che nei laboratori sotto la cattedrale di Tall Oaks aveva appena visionato il video della creazione del suo doppelganger. Ada le disse di aver capito che lei non era Simmons, perché l'uomo che conosceva, a differenza di lei, non mostrava le sue carte e perché lui e la Famiglia volevano mantenere sotto controllo il mondo, non distruggerlo. Soddisfatta, Carla rispose che il mondo sarebbe morto incolpando Ada Wong.

Dopo aver ottenuto un campione del sangue speciale di Jake Muller, Carla cominciò a lavorare per migliorare ulteriormente la sua creazione, il Virus C. Sfruttando la caratteristica del sangue del ragazzo che gli permetteva di resistere ai virus, riuscì ad alterare il patogeno, rendendolo estremamente più potente. Nella nuova forma, il virus non aveva più bisogno di passare per lo stadio di Crisalide per mutare l'infetto. Questo permise ad un individuo non solo di potersi trasformare istantaneamente, ma anche di sopportare molteplici trasformazioni in varie forme senza il rischio di danneggiare il corpo a livello cellulare con la crisalide. Tutto ciò richiese a Carla sei mesi di tempo, ma venne finalmente realizzato al tempo della fuga di Jake e Sherry dal centro di detenzione.

Le creature della Neo Umbrella scatenarono la distruzione nella città di Lanshiang e i J'Avo massacrarono migliaia di civili. Carla incontrò nuovamente Chris Redfield e Piers Nivans, assieme all'operativo BSAA Marco Rose, appena dopo che i tre avevano sconfitto l'esperimento Iluzija. Prima che gli agenti potessero notarla, Carla infettò Marco con una pistola carica con una siringa di virus e diede ai BSAA il benvenuto in Cina, dopodichè fuggì lanciandosi da una finestra, lasciando Chris e Piers ad affrontare il loro compagno, mutato in una Crisalide da cui fuoriuscì una mutazione Gnezdo. I due sconfissero la creatura ed inseguirono Carla, incontrando l'agente DSO Leon S. Kennedy e l'agente USSS Helena Harper; tutti la credevano Ada Wong. Gli agenti BSAA riuscirono a mettere Carla all'angolo, ma mentre Chris stava per spararle, Leon intervenne e dopo un breve scontro tra i due, di cui Leon voleva prenderla in custodia come testimone dei disastri di Tall Oaks e Lanshiang, la donna lanciò una flashbang e riuscì a fuggire. Piers la inseguì subito poco dopo Chris, promettendo a Leon che avrebbe fatto la cosa giusta, si unì a lui.

Carla scappò su un'automobile rossa e i due BSAA la inseguirono su una Jeep per le strade, fino ad una portaerei piena di J'Avo della Neo Umbrella. Lo schianto della jeep con la nave le permise ancora una volta di fuggire e fu allora che i suoi piani cominciarono a realizzarsi. Inseguita attraverso la portaerei non solo dai BSAA, ma anche dalla vera Ada Wong, Carla venne a sapere che il J'Avo mandato ad infettare Derek Simmons aveva completato la sua missione. Prima che il leader della Famiglia soccombesse alla versione altamente avanzata del virus, che Carla aveva preparato col sangue di Jake, lo videochiamò, spiegandogli i suoi piani per distruggere la Famiglia, finendo giusto in tempo per l'arrivo di Chris e Piers sul terrazzo su cui si trovava. Carla provocò il capitano con le morti dei suoi compagni in Edonia e a Lanshiang per spingerlo ad ucciderla, ma Chris sparò alla pistola carica di virus nella sua mano, disarmandola e preparandosi per prenderla in custodia. Carla spiegò che la porterei su cui si trovavano avrebbe lanciato a momenti dei missili carichi di virus che avrebbero infettato il globo, ma un elicottero della Famiglia arrivò ed un uomo a bordo sparò alla donna con un fucile, perforandole il torace. Anche se morente, Carla rise, con la consapevolezza che i suoi piani stavano comunque avendo inizio, ed indietreggiò, sbilanciandosi dal parapetto della terrazza e schiantandosi alla base della portaerei, morendo.

La vera Ada Wong finalmente si confrontò col proprio Doppelganger dopo averlo visto cadere verso la morte. Ragionando ad alta voce, Ada disse che se solo Carla avesse voluto vendicarsi di Simmons, e non distruggere il mondo, la avrebbe aiutata. Improvvisamente Carla tornò in vita, in costante mutazione per un'overdose della versione altamente avanzata del Virus C, trasformandosi in una massa biancastra in rapida espansione. Carla dichiarò di essere la vera Ada Wong ed attaccò la donna, che riuscì a salvarsi e a rifugiarsi dietro ad un portello della nave, affermando con arroganza che i suoi piani stavano procedendo correttamente. La massa biancastra continuò ad espandersi, inglobando la nave, e ciò che rimaneva del corpo di Carla si fuse con la sostanza. Credendo che fosse morta, Ada attraversò la portaerei per fuggire.

Tuttavia Carla continuò a cacciare Ada per la nave, che ormai controllava, creando cloni a grandezza reale di sè stessa per tentare di ucciderla e facendo sbucare braccia dalle pareti per tentare di assorbirla. All'esterno dell'eliporto, meta di Ada, il volto gigante di Carla bloccò la strada alla donna, invadendo la stanza. La creaturà gridò ripetutamente di essere la vera Ada e tentò ancora di uccidere la spia, ma Ada la sconfisse facendo esplodere delle bombole di nitrogeno che uccisero l'essere. Ada lasciò la nave con un elicottero, ma nonostante la morte di Carla, i suoi piani proseguirono.

Dopo la morteModifica

Come Carla aveva pianificato, dopo la sua morte un missile venne lanciato dalla portaerei, infettando migliaia di persone a Tatchi, trasformandole in zombie, quasi uccidendo anche Leon S. Kennedy ed Helena Harper. Inoltre la mutazione di Derek C.Simmons proseguì, continuando a farlo soffrire terribilmente mentre il suo corpo si trasformava, finchè non venne abbattuto dai due. Altrove, Jake e Sherry, prigionieri nella struttura sottomarina della Neo Umbrella, vennero liberati da Chris e Piers e riuscirono finalmente ad uccidere l'Ustanak, che continuando a seguire gli ordini di Carla anche dopo la sua morte, li stava ancora cacciando. Nel mentre, Chris e Piers fermarono il "Piano D", uccidendo l'Haos prima che potesse raggiungere la superficie e cominciare l'infezione del globo. Sfortunatamente per Chris, però, Piers morì nell'esplosione del complesso dopo essere stato costretto ad infettarsi con una siringa della versione altamente avanzata del Virus C, lasciata da Carla prima di morire.

Sembrava che la minaccia del Virus C fosse stata fermata, tuttavia dei rapporti di uno scienziato scritti durante lo sviluppo dell'Anti-C, un possibile vaccino, rivelano che le forme di vita infettate dal Virus potrebbero evolversi e costituire una nuova minaccia. In un luogo imprevisato, infatti, Jake Muller affrontò dei Napad, dimostrando che le creature di Carla erano ancora in circolazione per il mondo.

Resident Evil: Marhawa DesireModifica

Anche se il suo nome non viene mai citato, Carla compare nel manga ufficiale Resident Evil: Marhawa Desire. La donna appare sempre vestita con un lungo impermeabile che la nasconde ed ha ruolo di antagonista.

Prima dell'inizio della storia, fornisce alla disperata Bindi Bergara una dose del Virus C per risvegliare la defunta amica Nanan Yoshihara, che tuttavia muta in una crisalide da cui rinasce sottoforma di un essere simile ad una Lepotitsa munita di diversi tentacoli. Più tardi, la donna spia Doug Wright e Ricky Tozawa, seguendo i loro movimenti nella Marhawa School e durante l'infezione della scuola studia gli effetti del virus sulle mutate Bindi e Nanan. Affronta Ricky nei sotterranei della scuola, quando il ragazzo la attacca, riconoscendola, e dopo averlo fatto cadere con il cavo del suo rampino si prepara ad infettarlo, ma la mutata Nanan interferisce, costringendola alla fuga. Alla fine della storia la si vede eliminare diversi zombie armata di un FN P90 vicino ai resti del corpo maciullato di Nanan ed in seguito, in un laboratorio, comunica a Simmons la riuscita di un esperimento. L'uomo si congratula con lei chiamandola Ada.

Personalità e RelazioniModifica

Prima della sua mutazione completa in un clone di Ada Wong,  Carla era infatuata di Derek C. Simmons ed intendeva soltanto compiacerlo e renderlo fiero di sè. In seguito, con la clonazione, la ragazza perse ogni singolo tratto di individualità e fece tutto ciò che Simmons voleva che facesse. Tuttavia qualcosa nella sua mente voleva che uccidesse l'uomo e ad un certo punto la donna cominciò a dare ascolto a tale voce, desiderando con un forte spirito di vendetta di distruggere tutto ciò per cui Simmons aveva lavorato.

Durante gli eventi di Resident Evil 6, Carla mostra un carattere misto di quello della vera Ada Wong e della sè reale. Parla come la vera Ada, in un modo calmo e freddo, anche se molto più crudele, e non mostra ansia o paura durante l'intera storia, anche se cacciata da diversi gruppi di uomini o messa all'angolo da Chris Redfield (che non desiderava altro che vederla morta). Provoca addirittura Chris mentre le punta il fucile addosso, compiaciuta sadicamente, e rimane impassibile anche quando l'uomo la disarma sparandole.

Anche se potrebbe sembrare ipocrita per i suoi commenti su Albert Wesker mentre parlava con suo figlio Jake ("un colossale imbecille che ha tentato di distruggere il mondo"), poichè era il suo stesso obiettivo, in realtà non lo stava giudicando per ciò, ma per averci provato e non esserci riuscito. Aveva preparato parecchi piani per assicurarsi che la sua missione non potesse fallire, alcuni addirittura in caso della sua morte, e perciò era convinta che non potesse fallire. Il suo obiettivo era diverso da quello di Wesker però. Mentre Carla voleva un mondo di caos ed anarchia, Wesker intendeva ricreare la società forzando l'evoluzione umana per poi governarla.

L'unica interazione di Carla con la vera Ada avvenne quando ormai la mente della donna era oltre i limiti del pensabile. Le poche similitudini tra le due svanirono, mentre la donna diventava sempre più insana. Era ancora convinta di essere la vera Ada e continuava a ripeterlo, intenzionata ad eliminare ogni "impostore", anche se ormai era ridotta ad una massa biancastra informe.

Carla aveva il controllo completo dell'Ustanak, come notato da un ricercatore della Neo Umbrella. Gli parlava gentilmente, come una madre e la creatura era pronta a seguire i suoi ordini sino alla morte. Si può dire che Carla aveva la tendenza a personalizzare le relazioni con le altre creature, infatti definiva le crisalidi "sue" ed andava molto fiera dell'Haos e della crisalide nel suo laboratorio, il suo miglior risultato. Nessuno sa cosa sarebbe nato alla schiusa.

AbilitàModifica

Le abilità di Carla con le armi sono sconosciute, anche se durante la ritirata degli agenti BSAA nel municipio in Edonia utilizzava una Picador per combattere contro i Napad che si avvicinavano troppo a lei. Possedeva una pistola rampino identica a quella di Ada Wong e sapeva usarla ed era un'abile autista, come dimostrato durante l'inseguimento con Chris e Piers.

L'abilità più geniale di Carla però era il suo intelletto stesso. Subito dopo aver completato un dottorato in genetica a quindici anni, venne impiegata da Simmons per sviluppare agenti virali e creare armi bio-organiche. Riuscì a migliorare il Virus T-Veronica nel T-02, rendendolo estremamente più efficace e più tardi fu in grado di perfezionare il Virus C oltre ogni misura, sfruttando non solo il Virus G, ma anche il sangue di Jake Muller.

Dopo la sua morte il corpo mutò in una sostanza amorfa, permettendole di espandersi ed assumere qualsiasi forma desiderasse. Il suo nuovo corpo sosteneva i danni da arma da fuoco, ma reagiva male al nitrogeno, in grado di congelarla.

GuardarobaModifica

Il vestito principale di Carla è un vestitino blu, con un lungo scollo a V ed uno spacco sul lato destro, che la copre sino alle ginocchia. Porta una cintura rossa con fibbia argentata attorno alla vita ed indossa un paio di corti stivali in pelle neri col tacco, assieme a degli orecchini argentati ed una lunga sciarpa rossa attorno al collo i cui capi penzolano. Quando parla con Jake in Edonia, indossa anche un paio di guanti neri. Nelle immagini sugli schermi nel suo laboratorio, Carla indossa un camice medico bianco.

GameplayModifica

Carla si incontra come alleata durante il capitolo 2 della campagna di Chris. È armata con una Picador, che usa raramente, e non performa nessuna Melee, limitandosi ad evadere le prese dei nemici.

Viene affrontata sotto forma di Carla Spora alla fine del capitolo 4 della campagna di Ada Wong.

ExtraModifica

Carla è un personaggio giocabile nella modalità Mercenari di Resident Evil 6, sbloccabile dopo aver sbloccato tutti gli altri personaggi e costumi. Possiede soltanto il costume standard ed utilizza le stesse Melee di Ada Wong, ma ha comandi vocali diversi.

Il personaggio è largamente considerato uno dei migliori. La Picador che possiede è un'eccellente pistola, perfetta sia per contrattaccare che per i colpi di grazia e grazie al potere di fuoco è anche in grado di infliggere gravi danni se necessario. 

CuriositàModifica

  • Anche se al Comic-Con Capcom ha attribuito Courtenay Taylor come voce di Carla e Michelle Lee come soggetto del motion capture, l'identità di Carla non viene rivelata dei crediti del gioco e compare soltanto nei titoli di coda al termine della campagna di Ada.
  • Carla utilizza le stesse Melee di Ada soltanto nella modalità Mercenari. Durante il gameplay non viene mai vista attaccare i nemici corpo a corpo.

Inoltre su Fandom

Wiki a caso