Fandom

Resident Evil Wiki

Bindi Bergara

618pagine in
this wiki
Crea nuova pagina
Comment1 Condividi

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Bindi Bergara era una studentessa della Marhawa School

BiografiaModifica

La morte di NananModifica

Bindi era una grande amica di Nanan Yoshihara, una sua compagna di classe. Quando Nanan subì un grave episodio di bullismo, lo denunciò alla direttrice della scuola, Gracia Delekinas, ma la suora coprì l'accaduto, impedendole di chiedere aiuto alla polizia. Nanan e lei quindi decisero di fuggire dall'istituto assieme, ma madre Gracia, scoprendolo, le inseguì con delle guardie della sicurezza e durante la fuga Nanan morì accidentalmente, battendo la testa contro una roccia. Bindi fu riportata nella sua stanza e qui venne raggiunta da Carla Radames in incognito, che le consegnò una dose di Virus-C, dicendole che grazie al patogeno sarebbe stata in grado di distruggere la scuola e madre Gracia. Bindi così inettò al cadavere dell'amica, che prese fuoco e si trasformò in un Crisalide davanti ai suoi occhi.

L'incidente della Marhawa SchoolModifica

Quando due mesi dopo la morte di Nanan Doug Wright e Ricky Tozawa vennero chiamati ad investigare su un caso di zombificazione misterioso avvenuto nella scuola, Bindi, in qualità di rappresentente degli studenti, accolse i due assieme ad Alisa Lin, vicerappresentante, apparentemente all'oscuro di tutto, come ogni dtudente. In realtà era stata la stessa Bindi a fare infettare Lana, la prima ragazza a scuola a Nanan.

Durante la giornata, Bindi incontrò Alison nei corridoi mentre si dirigeva da Ricky, e fece infettare anche lei dall'amica, trasformandola in zombie. Alison raggiunse la camera di Ricky e lo morse, senza però contagiarlo.

Il giorno dopo, Gracia, decisa ad eliminare ogni prova del contagio nella scuola, fece bruciare i corpi di Alison e della prima zombie in una piccola casetta all'interno della scuola e seguendo Ricky, che vedendo l'incendio aveva capito cosa stesse accadendo, Bindi trovò l'amica zombificata ad ardere viva tra le fiamme.

All'apparenza sconvolta, Bindi si fece rivelare cosa stesse realmente accadendo da Ricky e quando Nanan infettò degli operai al lavoro negli impianti sotterranei della scuola, la ragazza accompagnò Doug, Ricky, Ray Hsu, collaboratore della preside, e Tahir Kapoor, membro della sicurezza, ad eliminare i cinque infetti, armata di una balestra.

Quasi subito il gruppo venne attaccato dagli zombie e ad ogni creatura uccisa, Nanan si fermò a pregare sul suo corpo, irritando Tahir. Una figura incappucciata comparve tra le tubature ed improvvisamente Bindi scomparve, lasciandosi dietro soltanto la balestra e il suo fermacapelli. Poco dopo Ricky uccise lo zombie che lo inseguiva e la trovò svenuta vicino ad un canale di scolo.

Tornati a scuola, madre Gracia la rimproverò per aver seguito gli uomini nella missione pericolosa, ma quando Nanan ebbe infettato due ragazzi durante i preparativi per la festa della scuola, Bindi dovette recuperare la balestra ancora una volta. Arrivata nel piazzale con la sua arma, salvò una studentessa dal morso di uno zombie, trafiggendogli il collo con una freccia, e mentre tutti fuggivano affrontò le creature, riempiendole di dardi fino alla morte.

Per coprire l'accaduto, Gracia la incolpò di aver inscenato un falso attacco bioterroristico e la segregò nella sua stanza. Durante la notte Nanan uccise Tahir e ferì gravemente Doug in uno scontro su un tetto e dopodichè tornò nella stanza di Bindi, dove l'amica la lavò e le inietto una nuova dose della sua "medicina" consegnatale il giorno stesso.

Ricky, volendo delle risposte, raggiunse la stanza della ragazza per interrogarla, ma quando ebbe sfondato la porta si trovò di fronte Bindi, appena auto iniettata con una dose di Virus C. La ragazza lo afferrò per il collo e lo gettò a terra violentemente, lasciandolo stordito per ore.

Il giorno dopo, Bindi oltraggiò una statua dedicata a madre Gracia nel giardino sedendovisi sopra irrispettosamente, e dopo aver rimproverato gli studenti che la accusarono di essere troppo devoti alla sorella, ordinò a Nana di infettare chiunque col suo gas venefico.

L'infezione si sparse rapidamente nell'intero complesso e mentre gli zombie uccidevano i pochi sopravvissuti, Bindi trovò madre Gracia e la affrontò di persona, rivelandole di essere stata lei ad organizzare tutto. La donna le sparò all'occhio sinistro con la sua pistola distruggendoglielo, ma diversi altri occhi si generarono per rimpiazzarlo. Gracia allora le sparò molte altre volte, dandole del demonio, ma non fece altro che causare una mutazione del suo braccio sinistro in un arto orrendo, che utilizzò per ucciderla.

Lo scontro con MerahModifica

Dopo aver ucciso madre Gracia, Bindi si recò alla chiesa della scuola e qui massacrò gli ultimi sopravvissuti, completando la sua vendetta. Poco dopo, Merah Biji, sulle sue tracce, notando il portone sfondato ed entrando se la trovò di fronte. L'agente della B.S.A.A. la dichiarò in arresto e Bindi la attaccò, ma Merah riuscì ad evitare il suo attacco e, aggirandola, le sparò prima alla testa e poi la sgozzò col suo coltello da combattimento. Bindi cadde a terra, apparentemente morta, e così Merah comunicò a Chris Redfield che era stata costretta ad eliminarla perchè si era trasformata in una B.O.W.

Bindi però si rialzò da terra e così la donna, ignorando gli ordini di Chris, la affrontò ancora. Merah capì che doveva ucciderla prima che il suo potere rigenerante la rimettesse in sesto, e riuscì a ferirla gravemente, pur esaurendo i colpi della sua pistola, ma la ragazza la afferrò col suo braccio mutato e la stritolò.

Merah riuscì a liberarsi tagliandola, e scartando la pistola, ormai inutile, performò una serie di rapidissimi attacchi corpo a corpo e con la sua "misera arma da taglio", come definita da Bindi, senza lasciarele tempo per respirare, riuscendo ad amputarle il braccio mutato. Il suo corpo, ferito gravemente, aumentò di temperatura per gli effetti del Virus C e prese fuoco, entrando nello stato di crisalide.

Seconda mutazioneModifica

Merah si voltò per andarsene, lasciandosi alle spalle la crisalide, ma questa si schiuse quasi subito, dando alla luce una creatura grottesca dal corpo aracniforme, che ricordava solo vagamente le fattezze del volto di Bindi. La B.O.W. attaccò immediatamente, riuscendo a scagliare la donna lontano, e anche quando questa, ritrovato lo spirito, contrattaccò ferendola, la gettò via lontano.

Mentre si preparava per finirla, però, Piers Nivans, avertiti gli spari poco prima, entrò nella chiesa con la sua jeep ed investì Bindi, schiacciandola contro una parete. La B.O.W. però era ancora viva, ma il ragazzo fece saltare in aria l'auto con una carica esplosiva e poi le sparò col suo fucile alla testa, fuggendo dalla chiesa assieme a Merah. Subito dopo, Carla Radames la raggiunse, osservando il suo corpo mutato mentre si rigenerava.

Caccia ai sopravvissuti e morteModifica

Mentre Piers e Merah scappavano, Bindi si riprese e li seguì fino agli impianti sotterranei della scuola, dove si ricongiunsero con Chris Redfield e Ricky Tozawa, che avevano appena ucciso l'amica Nanan Yoshihara.

Bindi sollevò la parte superiore del corpo dell'amica e in preda alla furia caricò i sopravvissuti, che si chiusero nella sala di controllo, chiudendola fuori mentre risalivano in superficie con la piattaforma con l'elicottero. Quando fu riuscita a sfondare l'ingresso, la creatura scalò l'elevatore fino a raggiungerli, e li affrontò una volta in superficie.

La creatura attaccò i sopravvissuti tenendo con sé il corpo dell'amica Nanan, affrontandoli in un duro scontro, ma alla fine, crivellata di colpi dai quattro, venne uccisa definitivamente. Morendo, lasciò cadere il corpo di Nanan. Il suo corpo venne avvolto dalle fiamme e bruciò del tutto, lasciando della sua follia soltanto le ceneri.

AspettoModifica

Dopo essersi iniettata il Virus C, Bindi ottenne una forza straordinaria e un aumento della resistenza non indifferente. Ferita da un colpo di pistola al volto, diversi occhi aggiuntivi si generarono in modo simile ai J'avo, e successivamente il suo braccio sinistro mutò in un arto mostruoso dotato di artigli. Quando fu sconfitta da Merah, si trasformò in una Mutazione Completa, mutando in una creatura dal corpo vagamente aracniforme con una testa molto simile a quella di Bindi.

Inoltre su Fandom

Wiki a caso