Fandom

Resident Evil Wiki

Albert Wesker

618pagine in
this wiki
Crea nuova pagina
Comment1 Condividi

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Albert Wesker
Wesker.jpg
Informazioni biografiche
Data di nascita:26 luglio 1960
Data di morte:10 ottobre 2009
Nazionalità:Americana
Occupazione:S.T.A.R.S. Alpha Team Captain (1997-1998)
Stato:Morto
Caratteristiche fisiche
Sesso:Maschio
Altezza:1.80
Peso:75kg
Gruppo sanguigno:0
Apparizioni
Prima apparizione:Resident Evil, 1996
Doppiatore:Sergio Jones (Eric)
Attore:Sergio Jones
[Fonte] · [Modifica]
"Ogni giorno, gli esserei umani sono un passo avanti verso la loro autodistruzione! Io non sto distruggendo il mondo, lo sto salvando!"
— Albert Wesker in Resident Evil 5-

Albert Wesker è uno degli antagonisti principali della serie.

Appare per la prima volta in Resident Evil come capitano della squadra S.T.A.R.S. e capo della divisone Alpha. Wesker tradisce la sua squadra abbandonandola alla morte nella Villa Spencer tra i Monti Arklay. Nel corso della serie, Wesker abbandona la Umbrella Corporation per unirsi a una misteriosa organizzazione avvolta nell'oscurità, per poi abbandonare anche quest'ultima per unirsi alla Tricell Corporation. Agisce spesso dietro le quinte, e lega in qualche modo i vari personaggi della serie. Viene doppiato da Richard Waugh da Code Veronica in poi, per poi essere doppiato da D.C. Douglas a partire da Resident Evil: The Umbrella Chronicles.

Biografia Modifica

L'incidente sui Monti Arklay Modifica

Albertwesker.jpg

Wesker in Resident Evil 0

Il 23 luglio 1998, Wesker e William Birkin osservano gli spostamenti di Rebecca Chambers e Billy Coen nel Centro di Addestramento tramite dei monitor. In breve scoprono che James Marcus, da loro assassinato dieci anni prima, è ancora in vita. Dopo aver realizzato che la Umbrella Corporation era in rapido declinio, Wesker decide di lasciarsi alle spalle Birkin e si dirige dai suoi compagni della S.T.A.R.S., intenzionato a condurli nella Villa Spencer per ottenere dei dati di combattimento sulle B.O.W. Durante il suo cammino, però, si vede costretto a sopprimere l'ormai fuori controllo T-001 creato da Marcus. Dopo aver tolto di mezzo il Tyrant, Wesker viene sorpreso da Sergei Vladimir, che sguinzaglia contro di egli uno dei suoi T-103 modificati, chiamato Ivan. Allo stesso tempo, William Birkin fa saltare in aria il Centro di Addestramento, ormai perduto. Questo scatena l'ira di Sergei, il quale è deciso più che mai ad eliminare Wesker. Quest'ultimo aprofitta della confusione per fuggire.

Weskeruc.jpg

Wesker subito dopo la sua resurrezione

La notte del 24 luglio, Wesker e il Team Alpha della S.T.A.R.S. si dirigono sui Monti Arklay per indagare su delle misteriose morti. Dopo aver visto morire il loro compagno Joseph Frost, gli agenti della S.T.A.R.S. si vedono costretti a rifugiarsi nella Villa, inseguiti dai Cerberus. Una volta dentro la magione, Wesker da l'ordine di separarsi e si dilegua rapidamente, lasciando Chris Redfield, Jill Valentine e Barry Burton al loro destino. Per assicurare la riuscita del suo piano, Wesker corrompe Barry, minacciando di uccidere la sua famiglia se non l'avesse aiutato. Inoltre, assassina il capitano del Team Bravo Enrico Marini, dopo che quest'ultimo scopre le sue vere intenzioni. Wesker attende quindi i membri rimanenti della S.T.A.R.S. nel laboratorio della Umbrella celato nella magione. Una volta raggiunto da questi ultimi, Wesker risveglia il potentissimo T-002, che lo trafigge nell'addome con i suoi affilati artigli. Jill e Chris distruggono la creatura, riuscendo a fuggire da Villa Spencer insieme a Barry e Rebecca a bordo dell'elicottero guidato da Brad Vickers. Nonostante tutto, Wesker resuscita grazie a un virus sconosciuto, fabbricatogli da Birkin, che si era iniettato tempo prima. Tornato dalla morte, l'ex capitano del Team Alpha scopre di aver acquisito dei poteri sovraumani, come forza e agilità fuori dal comune. Dopo aver attivato la sequenza di autodistruzione, Wesker si avvia rapidamente all'ingresso della Villa. Durante il suo cammino, si scontra più volte con Lisa Trevor, la quale perisce sotto i suoi colpi d'arma da fuoco. Wesker riesce a fuggire in tempo da Villa Spencer, che esplode cancellando ogni traccia del virus T dai Monti Arklay. Creduto morto da tutti, Albert Wesker giura vendetta ai superstiti della S.T.A.R.S.

L'epidemia di Raccoon City Modifica

Dopo essersi lasciato alle spalle la Umbrella Corporation, Wesker entrò a far parte di una misteriosa compagnia rivale, conosciuta solamente come L'Agenzia, guadagnandosi da subito un posto importante in essa. Quando il virus T si diffuse a Raccoon City, Wesker inviò una spia chiamata Ada Wong a recuperare un campione di G-Virus, nascosto nel pendente della figlia di William Birkin, Sherry. Ada non riuscì a recuperare il campione trasportato involontariamente da Sherry. Nonostante tutto, riuscì a prelevare un campione di tessuto organico dai resti del defunto William. Ada riuscì a fuggire dalla città prima che venisse rasa al suolo da una testata nucleare, completando la sua missione con successo. Wesker, non contento, incaricò alcune spie dell'Agenzia di sorvegliare Sherry Birkin, intento a ricavare ulteriori informazioni sul conto di William. Sherry venne infine presa in custodia e imprigionata.

L'assalto a Rockfort Island Modifica

Weskercv.jpg

Wesker mentre tiene in ostaggio Claire Redfield

Wesker e l'Hive/Host Capture Force, un team di forze speciali armate dell'Agenzia, attaccarono lo stabilimento della Umbrella di Rockfort Island, intenti a recuperare un campione del T-Veronica Virus, creato da Alexia Ashford. La missione fu un successo, anche se Wesker e i suoi uomini non riuscirono a trovare Alexia. Decisero così di spostarsi nell'Antarctic Base. Qui, Wesker incontrò il suo ex subordinato Chris Redfield, recatosi in quel luogo alla ricerca della sorella Claire. Dopo aver incontrato Alexia, Wesker tentò di fermarla con i suoi nuovi poteri, ma si vide costretto a fuggire, lasciando il compito di finire la ragazza a Chris. Dopo aver ucciso Alexia, Chris cominciò a fuggire dalla base, il cui destino era ormai segnato dalla sequenza di autodistruzione. Durante la sua fuga, Chris trovò sua sorella Claire nelle mani di Wesker. I due decisero quindi di affrontarsi a mani nude. Wesker, facendo sfoggio delle sue abilità, ebbe subito la meglio contro Chris, ma i due vennero interrotti da una forte esplosione. Aprofittando della situazione, Chris fuggì dalla base insieme alla sorella Claire. Wesker, sfigurato dall'incendio, riuscì comunque a salvarsi la vita e dal cadavere di Steve Burnside, riuscì ad ottenere un campione del T-Veronica Virus.

Lo stabilimento della Umbrella in Russia Modifica

Nel 2003, Wesker, sempre per conto della misteriosa agenzia, segue i suoi ex compagni Jill e Chris in Russia, dove si nasconde una base operativa della Umbrella. Wesker si infiltra in essa per rubare un dischetto contenente tutti i dati segreti della Umbrella. Qui incontra e uccide Sergei Vladimir, divenuto una creatura mutante. Dopodichè formatta la memoria della Regina Rossa, il computer che gestiva i dati dell'azienda. Grazie ai dati ottenuti, Wesker testimonierà contro la Umbrella Corporation in tribunale, facendo cessare tutte le attività della compagnia. Oswell E. Spencer, ritenuto il responsabile dei danni provocati, viene subito ricercato dalle forze dell'ordine, ma quest'ultimo riuscirà a fuggire, rifugiandosi in Africa.

Il culto dei Los Illuminados Modifica

Weskerr4.jpg

In Resident Evil 4, Wesker comunica con Ada via radio

Dopo la caduta della Umbrella Corporation Wesker, affamato di potere, decide di far rinascere la compagnia per la quale lavorava, con egli a capo di essa. Dopo aver scoperto l'esistenza di un antico parassita, chiamato Las Plagas, decide di recuperarlo, mandando in missione ancora una volta Ada Wong. La ragazza si reca così in Spagna, dove incontra una sua vecchia conoscenza, Leon Scott Kennedy. Ada riesce a recuperare un campione di Plagas da Osmund Saddler, ma invece di inviarlo a Wesker, lo consegna all'Agenzia, con la quale lavorava per tutto il tempo. A Wesker, invece, invia un falso campione del parassita. Nonostante tutto Wesker aveva previsto il tradimento di Ada. Quello che è successo dopo è però tutt'ora un mistero.

Tentativo di cattura Modifica

Nel 2006, Chris e Jill raggiungono Wesker nella Magione di Oswell E. Spencer, dove trovano il presidente della Umbrella morto per terra, assassinato dall'ex capitano della S.T.A.R.S. I due partner ingaggiano una battaglia contro di egli, ma quest'ultimo ha subito la meglio grazie ai suoi superpoteri. Mentre Wesker sta per uccidere Chris, Jill decide di sacrificare la propria vita e in un disperato tentativo, si lancia contro l'uomo, spingendo entrambi contro una finestra. I due precipitano in un dirupo, ed entrambi vengono dati per morti. Nonostante tutto i due sopravvivono e Wesker riesce a soggiogare Jill facendole il lavaggio del cervello e controllando le sue azioni grazie a un congegno, impiantato direttamente sul petto.

La fine Modifica

Nel 2009, Wesker giunge in Africa per lavorare con Excella Gionne, proprietaria della Tricell Pharmaceutical Company, intento a sprigionare nel pianeta il virus di loro creazione Uroboros. Con lui, vi è Jill Valentine, camuffata con un mantello e una maschera. Chris Redfield e Sheva Alomar, agenti della B.S.A.A., raggiungono la regione africana di Kijuju per combattere il terrorismo biologico, ma presto vengono a sapere della presenza di Wesker grazie ad Excella. Dopo aver attraversato delle antiche rovine, i due raggiungono Excella, ma allo stesso tempo incontrano Wesker e Jill, che viene smascherata da quest'ultimo. Wesker decide quindi di dedicare solamente sette minuti ai suoi nemici. Chris e Sheva cercano quindi inutilmente di fermare Wesker, che schiva qualsiasi proiettile. Passato il tempo prestabilito, egli fugge, lasciando Jill a combattere contro i due. La ragazza, combattendo contro il controllo mentale, rivela ai due partner il congegno impiantato nel suo petto. Chris e Sheva riescono quindi a liberare Jill, strappandole il dispositivo.

Mutatedwesker2.jpg

Wesker mutato grazie a Uroboros

Wesker si dirige rapidamente a bordo di una gigantesca nave da trasporto insieme ad Excella. Chris e Sheva, intenzionati a fermarlo una volta per tutte, lo seguono. Giunti sul ponte della nave, i due sono costretti ad affrontare Excella, sacrificata da Wesker che la fa trasformare in Uroboros con il suo virus. Chris e Sheva distruggono la creatura e vengono contattati da Jill, che rivela ai due l'unico modo di sconfiggere Wesker: iniettargli una dose eccessiva di antidoto che egli assume regolarmente. Appresa la notizia, i due raggiungono rapidamente Wesker, che è pronto a fuggire a bordo di un aereo, con l'obiettivo di rilasciare il virus Uroboros nell'atmosfera per contaminare e dominare l'intero pianeta. Dopo una breve battaglia, i due riescono a ingannare Wesker e ad iniettargli il siero nel collo, riuscendo a stordirlo brevemente. Nonostante tutto, si riprende in fretta e salta a bordo dell'aereo in decollo. Chris e Sheva fanno altrettanto e, a bordo del velivolo, ingaggiano una dura battaglia contro di egli. Trovandosi impotente di fronte alla sua potenza, Chris apre il portello di carico dell'aereo, facendo precipitare Wesker e l'aereo nella bocca di un vulcano. Infuriato, Wesker distrugge un serbatoio pieno di Uroboros, assorbendo così il virus e mutando rapidamente in una mostruosa creatura. Chris e Sheva combattono contro la forma mutata di Wesker, scoprendo ad un certo punto il suo punto debole: il cuore. I due partner concentrano il fuoco su questo punto, facendo precipitare Wesker nella lava. Raggiunti dall'elicottero di salvataggio guidato da Josh, Jill consegna ai due un RPG-7, con il quale uccidono Wesker.

Attori Modifica

In Resident Evil, Wesker è interpretato (nelle sequenze in live action) da un attore sconosciuto, chiamato solamente Eric. Nel remake per GameCube, viene doppiato da Peter Jessop. Il doppiatore che ha conferito a Wesker la sua caratteristica voce è Richard Waugh, che ha cominciato a doppiarlo in Resident Evil: Code Veronica. In Resident Evil: The Umbrella Chronicles e Resident Evil 5, Waugh è stato rimpiazzato da D.C. Douglas, che usa lo stesso timbro vocale del suo predecessore. Nel film Resident Evil: Extinction, invece, Wesker è interpretato dall'attore Jason O'Mara.

Inoltre su Fandom

Wiki a caso